“L’unica vera prigione è la paura” - Aung San Suu Kyi
HomeCalabriaCosenzaTeresa Merante a Casali del Manco, Wanda Ferro: “No al concerto, brani...

Teresa Merante a Casali del Manco, Wanda Ferro: “No al concerto, brani su malavita diffondono mentalità ‘ndranghetista”

“Spero davvero non si concretizzi l’ipotesi che a Casali del Manco possa salire sul palco, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, la cantante Teresa Merante con il suo repertorio ricco di canzoni che inneggiano alla malavita e alle storie di latitanti e di boss mafiosi”. E’ quanto afferma il segretario della Commissione antimafia Wanda Ferro, che già in passato aveva portato il caso all’attenzione del Parlamento. 

LEGGI ANCHE >>> Teresa Merante a Casali del Manco, la Cooperativa Sam: “Comune estraneo all’organizzazione dell’evento. Artista ha cambiato registro, concerto si farà”

“Le istituzioni – prosegue – devono dimostrare nelle scelte di ogni giorno da quale parte stare, senza ambiguità o distrazioni. Il lavoro di chi si impegna ogni giorno per diffondere soprattutto tra i giovani la cultura della legalità e del contrasto alla mafia non può essere vanificato da atteggiamenti anche di sola tolleranza verso chi, strumentalizzando le tradizioni popolari, taccia di infamia i servitori dello Stato e cerca invece di conferire un’aura di fascino alla realtà criminale che uccide la nostra terra. Il tema dei canti di malavita è stato affrontato anche dalla Commissione antimafia con apposite audizioni, dalle quali è emerso che quello della musica popolare e’ uno dei fenomeni più diffusi per diffondere i valori, la mentalità e anche il potere territoriale della ‘ndrangheta“.

 “E’ molto rischioso – conclude Wanda Ferro – mitizzare la cultura mafiosa, trasformare in eroi boss e latitanti, perché è così  che spesso molti giovani finiscono per essere attirati dall’anti-Stato, diventando manovalanza della criminalità”.

Articoli Correlati