“Sono la forza e la libertà che fanno gli uomini egregi. La debolezza e la schiavitù non hanno mai fatto altro che dei malvagi” - Jean Jacques Rousseau
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaMotta San Giovanni, grande successo per la Giornata Europea del Patrimonio

Motta San Giovanni, grande successo per la Giornata Europea del Patrimonio

Tantissimi i bambini che hanno visitato l’Antiquarium Leucopetra di Lazzaro, impegnandosi in attività didattiche e laboratoriali grazie alla collaborazione degli operatori del servizio civile della locale Pro Loco e al contributo gratuito degli esperti del territorio. La mattina di sabato è stata dedicata alle scolaresche, con gli alunni dell’Istituto comprensivo guidati dalla dirigente scolastica Margherita Sergi sorpresa dai reperti storici custoditi dal Museo e pronta a ripetere e promuovere questo tipo di iniziative durante tutto l’anno scolastico. Nel pomeriggio l’Antiquarium è stato aperto alla visita di famiglie, appassionati e curiosi che hanno potuto ammirare anche la mostra dedicata ai disegni di Edward Lear. Gli esperti dell’associazione Eureka hanno invece curato la vista guidata presso il Castello San Niceto. La navetta gratuita messa a disposizione dall’Assessorato comunale alla Cultura ha permesso a tanti appassionati di raggiungere in sicurezza l’antica fortezza bizantina per ammirare anche il Cristo Pantocratore. da poco restaurato e riqualificato. Moltissimi, inoltre, sono stati i visitatori della mostra “Vita del Minatore”. La sede dell’associazione “Commemorare per ricordare” in piazza della Municipalità è stata invasa, l’emozione è stata tanta per quanti hanno potuto conoscere meglio il sacrificio dei minatori mottesi. Oggi (domenica 25 settembre) l’Antiquarium Leucopetra, il Castello San Niceto e la sede dei Minatori rimarranno ancora aperti. L’Associazione sportiva Magna Grecia, con partenza alle ore 8:30 da piazza Chiesa a Lazzaro, organizza un’escursione ciclistica-culturale che porterà gli amanti delle due ruote fino al Castello San Niceto, passando dal centro abitato di Motta, lungo un percorso di 28km che permetterà di ammirare paesaggi mozzafiato. Alle 18, presso la struttura museale di Lazzaro, è previsto un incontro tavola – rotonda sul tema “Alla scoperta del territorio di Motta San Giovanni: Un’eredità per il futuro”. Dopo gli interventi del sindaco Giovanni Verduci, dell’assessore alla Cultura Enza Mallamaci e del presidente della Pro Loco Tiziana Cozzupoli, temi importanti saranno approfonditi dagli esperti Filippo Arillotta (Un’ipotesi sull’origine del toponimo di Lazzaro), Maria Assunta Ambrogio (Lazzaro tra documenti d’archivio e beni culturali), Andrea Gennaro (Un reperto dell’Area Archeologica di Lazzaro e la magia tardoantica), Saverio Verduci (Il Kastron di San Niceto: un percorso tra storia e reperti).

Articoli Correlati