“La libertà è uno stato di grazia e si è liberi solo mentre si lotta per conquistarla” - Luis Sepúlveda
HomeAgoràAgorà CosenzaAl via domani il workshop IEEE International Workshop on Metrology for Living...

Al via domani il workshop IEEE International Workshop on Metrology for Living Environment

Saranno 2 tutorial, uno sulla termografia a infrarossi passivi e attivi, tenuto dal dott. Stefano Laureti e l’altro sulla misurazione dell’onda d’urto e la resistenza strutturale sotto il carico dell’esplosione, tenuto dalla prof.ssa Lucia Figuli, a dare il via nel pomeriggio di mercoledì al workshop mondiale sulle misure per l’ambiente costruito, in programma all’Università della Calabria sino al 27 maggio.

L’evento, denominato “IEEE International Workshop on Metrology for Living Environment” è organizzato dal Prof. Francesco Lamonaca, professore associato di misure elettriche ed elettroniche dell’Università della Calabria, e conta la presentazione di ben 59 lavori scientifici, selezionati su circa 80 pervenuti, redatti da oltre 230 autori provenienti da 16 paesi di tutto il mondo.

Tra gli argomenti trattati, le misure per la diagnostica degli edifici durante e dopo la costruzione, sistemi di monitoraggio basati su Internet of Things (IoT) e intelligenza artificiale, sistemi di misura per i BIM and digital twins, qualità dell’ambiente indoor e comfort, smart buildings, valutazione delle prestazioni energetiche, modelli di incertezza per le decisioni.

Il Workshop, realizzato grazie al supporto dell’Università della Calabria e del Dipartimento di Ingegneria Informatica, Modellistica, Elettronica e Sistemistica e il patrocinio della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza, del Comune di Rende e del Comune di Cosenza e dell’Ordine degli Ingegneri di Cosenza oltre che da numerosi enti, agenzie e istituti di ricerca nazionali e internazionali tra cui l’associazione IEEE, la più importante organizzazione mondiale nel settore elettrico ed elettronico con più di 310.000 soci in 150 nazioni fra ingegneri, scienziati e matematici, prevede il riconoscimento di crediti formativi, fino a 14 CFU, agli ingegneri iscritti all’Ordine che seguiranno i lavori.

La cerimonia inaugurale è prevista per giovedì 26 maggio alle ore 9,00 presso il centro congressi dell’Università della Calabria a Rende a cui seguirà la relazione del prof. Vasilis Sarhosis, della School of Civil Engineering dell’Università di Leeds (UK) sull’ispezione strutturale e la valutazione delle vecchie infrastrutture in muratura, oltre alle prime 9 sessioni di lavoro. Venerdì 27 maggio alle ore 9,20 la giornata aprirà con la relazione del prof. Alberto De Capua, dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, sulle strategie per la valutazione, il monitoraggio e il controllo della qualità dell’aria interna, e a seguire una tavola rotonda sulle prospettive di ricerca tecnologica per l’ambiente abitativo e costruito; al termine della mattinata le ultime 3 sessioni di lavoro.

Il programma completo dell’evento è disponibile al link: www.metrolivenv.org/program

Articoli Correlati