“Credo che non ci sia sogno più bello di un mondo dove il pilastro fondamentale dell'esistenza è la fratellanza, dove i rapporti umani sono basati sulla solidarietà, un mondo in cui siamo tutti d'accordo solla necessità della giustizia sociale e ci comportiamo di conseguenza” - Luis Sepúlveda
HomeCalabriaOcchiuto: "Meloni al governo ha dimostrato grande capacità, noi abbiamo dimostrato che...

Occhiuto: “Meloni al governo ha dimostrato grande capacità, noi abbiamo dimostrato che la Calabria si può governare”

“Il governo nazionale è in carica da 11 mesi, e credo che il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, stia dimostrando un’autorevolezza e una capacità che molti non le riconoscevano.
È importante che gli sforzi del governo nazionale si colleghino a quelli regionali.
In Calabria, credo che in questi due anni, traguardo che compiremo fra qualche settimana, abbiamo dimostrato di saper fare e di poter fare molto di più che in passato.
Rimane ancora tantissimo da fare perché la Calabria è una regione che ha mille problemi, ma soprattutto ha grandissime prospettive e tantissime possibilità.
E il nostro modo di raccontare la Calabria, di governare la Calabria è quello di dire alla comunità nazionale che questa regione può essere governata e che le risorse potenziali della Calabria possono diventare risorse di sviluppo per il futuro”.

Lo ha detto il presidente della Regione, Roberto Occhiuto, parlando con i giornalisti a margine dell‘iniziativa promossa a Rende da Fratelli d’Italia sul tema “L’Italia vincente, un anno di risultati”.

“Anche sul tema dell’immigrazione credo che Giorgia Meloni stia dimostrando una capacità che i governi del passato non hanno avuto.
A livello internazionale sta svolgendo un’azione con grande fermezza e determinazione per ricordare alla comunità europea che il problema dell’emigrazione non è una questione solo italiana.
Anche noi in Calabria stiamo dando una mano al governo. Io sono orgoglioso di governare una regione che su questo tema si è sempre dimostrata molto solidale e responsabile.
Giudico sbagliato l’atteggiamento di chi chiede responsabilità all’Ue e poi, invece, dimentica che questa responsabilità, questa solidarietà che si chiede all’Europa deve essere in primo luogo offerta dai diversi territori”.

Articoli Correlati