“Sopra il foglio bianco si preparano al balzo lettere che possono mettersi male, un assedio di frasiche non lasceranno scampo” - Wisława Szymborska
HomeAgorà"Politiche industriali, infrastrutture, bonifiche: prospettive di sviluppo dell'area centrale della Calabria": il...

“Politiche industriali, infrastrutture, bonifiche: prospettive di sviluppo dell’area centrale della Calabria”: il 24 giugno nella sede di Unioncamere a Lamezia convegno organizzato dalla Cgil Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo

Politiche industriali e strategie per incentivare la crescita economica, identificando i settori chiave per lo sviluppo industriale e promuovere l’innovazione nella nostra regione, a partire da una valutazione oggettiva dello stato delle infrastrutture esistenti. Un confronto a più voci che spinge verso una riflessione capace di proporre progetti di miglioramento per supportare lo sviluppo economico e sociale nell’area centrale della Calabria. È questo lo spirito del convegno “Politiche industriali, infrastrutture, bonifiche: prospettive di sviluppo dell’area centrale della Calabria”, organizzato dalla Cgil Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo in programma per lunedì 24 giugno alle 10 nella sede di Unioncamere Calabria, in via delle Nazioni a Lamezia Terme.
A discutere del tema, dopo l’introduzione del segretario generale della Cgil Area Vasta Enzo Scalese: Fabrizio D’Agostino, dirigente Corap; Caterina Vaiti, segretaria regionale Cgil Calabria; Emilio Errigo, commissario straordinario di Governo Sin Crotone-Rossano-Cerchiara di Calabria; Roberto Rugna, presidente Ance Calabria; Angelo Sposato, segretario generale Cgil Calabria; Umberto Calabrone, segretario generale Fiom Cgil Calabria; Simone Celebre, segretario generale Fillea Cgil Calabria; Francesco Gatto, segretario generale Filctem Cgil Calabria; Salvatore Larocca, segretario generale Filt Cgil Calabria; Alberto Ligato, segretario generale Slc Cgil Calabria.
Concluderà i lavori Pino Gesmundo, segretario Cgil Nazionale.

Articoli Correlati