“Sopra il foglio bianco si preparano al balzo lettere che possono mettersi male, un assedio di frasiche non lasceranno scampo” - Wisława Szymborska
HomeAgoràAgorà CatanzaroGdF Catanzaro: visita del Procuratore Europeo per l'Italia Andrea Venegoni

GdF Catanzaro: visita del Procuratore Europeo per l’Italia Andrea Venegoni

Il Comandante Regionale Calabria della Guardia di Finanza, Gen. D. Gianluigi D’Alfonso, nei giorni 19 e 20 giugno ha accolto in visita il Dott. Andrea Venegoni Procuratore Europeo per l’Italia, nell’ambito di un ciclo di incontri istituzionali. La visita, effettuata anche presso il Comando Provinciale di Reggio Calabria, è stata una proficua occasione di incontro per illustrare da parte del Dott. Venegoni i compiti della nuova Procura Europea (nota come “EPPO”, European Public Prosecutor’s Office), operativa dal 1° giugno 2021, alla quale hanno aderito 23 dei 27 paesi della Unione europea e che costituisce un’importante struttura investigativa comune istituita per tutelare il bilancio comunitario contro le frodi,
la corruzione e il riciclaggio. Per tali compiti fondamentale è la collaborazione della Guardia di Finanza, Polizia economica-finanziaria che opera in tutti gli ambiti che rientrano nello spettro di competenze dell’EPPO e che ha tra i ruoli principali il presidio della spesa pubblica nazionale e comunitaria soprattutto nel contesto territoriale calabrese dove possono verificarsi pericolose infiltrazioni della criminalità organizzata nella gestione delle ingenti risorse pubbliche. Nell’occasione degli incontri sono pertanto, state delineate strategie comuni per una più efficace collaborazione su eventuali procedimenti ed indagini, da parte dei Reparti della Guardia di Finanza Calabrese, che possono rientrare nella competenza della Procura Europea.

Articoli Correlati