“Ti accorgerai com'è facile farsi un inutile software di scienza e vedrai che confuso problema è adoprare la propria esperienza” - Francesco Guccini, Culodritto
HomeSportA Catanzaro un convegno dedicato alla Riforma dello Sport

A Catanzaro un convegno dedicato alla Riforma dello Sport

La riforma dell’ordinamento sportivo scaturita dalla Legge delega 86 del 2019 poi tradottasi nei cinque Decreti Legislativi, dal 36 al 40, emanati nel febbraio 2021, saranno al centro di un interessante convegno che l’avvocato Salvatore Scarfone, specializzato in Diritto sportivo e componente di diverse Commissioni in ambito CONI, ha programmato per il prossimo 5 dicembre presso la sala convegni del complesso monumentale del San Giovanni.

Con il patrocinio, tra gli altri, del Comune di Catanzaro, dell’Associazione Italiana Calciatori e della Lega Nazionale Dilettanti, il convegno, accreditato anche dagli ordini degli avvocati e dei dottori commercialisti di Catanzaro, vedrà la partecipazione, oltre che dell’avvocato Scarfone, anche degli esperti di diritto sportivo Marco Perciballi, Lina Musumarra e Francesco De Nardo che hanno contribuito, in qualità di consulenti del Governo, alla stesura di tale importante riforma.

L’obiettivo del convegno è quello di rendere un utile servizio a tutte le società, le associazioni sportive nonché a tutti i tesserati e dirigenti sportivi, soprattutto in ambito dilettantistico, riguardo le novità e le opportunità che le nuove norme hanno introdotto nel variegato mondo dello sport.

Oltre ad affrontare lo specifico tema del lavoro sportivo, si prevede un ampio spazio per l’interlocuzione con le società e gli ospiti presenti sia fisicamente che da remoto con chiarimenti sulle norme, richieste di approfondimenti su temi specifici e domande su casi pratici e situazioni personali

Rivolto, infatti, oltre che ai cultori della materia, a chi intende approfondire le proprie conoscenze in ambito del diritto dello sport ed a tutte le società e le associazioni dilettantistiche, il convegno tratterà in maniera mirata i seguenti temi:

– il contesto normativo e giurisprudenziale in cui nasce la riforma dello sport

– cosa cambia dalla stagione sportiva 2023/2024 per i collaboratori sportivi e le società/associazioni

– chi sono i lavoratori sportivi

– in cosa consistono i benefici che la Legge riserva loro

– qual è il trattamento economico, fiscale, pensionistico e assicurativo

– chi è il volontario sportivo

– la sicurezza dei luoghi di lavoro e l’idoneità fisica

– la sicurezza dei minori

– i lavoratori sportivi in ambito professionistico e dilettantistico

– gli adempimenti e semplificazione per le associazioni/società sportive dilettantistiche

– il nuovo registro nazionale

– come funziona e quali sono i benefici che da esso derivano in termini di certificazione e semplificazione

– adeguamento degli statuti entro il 31 dicembre 2023

– quanto costa tutto questo? E’ la fine del dilettantismo sportivo o inizia una nuova era?

– Simulazioni pratiche in relazione ai costi e benefici della riforma per i soggetti sportivi.

Articoli Correlati