“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeCalcioSaladini: "Ora pensiamo al futuro". Il Tribunale: "Convenienza ictu oculi causa esperienza...

Saladini: “Ora pensiamo al futuro”. Il Tribunale: “Convenienza ictu oculi causa esperienza Reggina Calcio”

Nel corso di una conferenza stampa organizzata last minute presso il centro sportivo Sant’Agata, il patron Felice Saladini – affiancato dal presidente Marcello Cardona – ha confermato la notizia circa la concessione dell’omologa alla Reggina:

“La società è risanata, da oggi pomeriggio ci confrontiamo sul futuro. Ringrazio il presidente Marcello Cardona che è stato al mio fianco. Ringrazio i tifosi che ci sono stati vicini, ora pensiamo all’iscrizione.”

A rendere difficilmente attaccabile il provvedimento di omologa da parte del Tribunale di Reggio Calabria, c’è una delle note finali scritte dai giudici Campagna, Cantone ed Alvano tra le motivazioni depositate in mattinata:

Infine, la convenienza emerge ictu oculi dalla precedente esperienza fallimentare che ha interessato la Reggina Calcio.
Preme infatti sottolineare che nel giugno 2016 lo stesso club calcistico, seppur sotto diversa denominazione (Reggina Calcio S.p.A. all’epoca), è stato dichiarato fallito con sentenza pronunciata da questo Tribunale e che nell’ambito di quella procedura, a fronte di un passivo considerevole e di gran lunga superiore all’attuale ammontare, l’Agenzia delle Entrate-Riscossione e l’Equitalia spa non hanno trovato soddisfacimento, neanche in minima parte, del proprio credito.
Il dato empirico dimostra, dunque, in modo inconfutabile la sicura convenienza dell’operazione prospettata dalla ricorrente.

p.f.

Articoli Correlati