“Persino il più lieve bisbiglio può essere sentito al di sopra degli eserciti, quando dice la verità” - Dal film The Interpreter
HomeCalcioStagione calcistica 2023/2024, l'Amministrazione Comunale di Catanzaro al lavoro per agevolare viabilità...

Stagione calcistica 2023/2024, l’Amministrazione Comunale di Catanzaro al lavoro per agevolare viabilità e parcheggi: oggi la prima conferenza dei servizi

Creare le migliori condizioni possibili per agevolare la viabilità e l’ordine pubblico attorno allo Stadio Ceravolo in vista della prossima stagione calcistica che vedrà impegnata l’Us Catanzaro nel campionato di serie B.
Sono questi gli obiettivi su cui l’Amministrazione Comunale si sta muovendo, con diversi mesi di anticipo, per studiare e attuare tutte le soluzioni che consentano alle migliaia di tifosi di raggiungere comodamente lo stadio Ceravolo per sostenere la formazione giallorossa.
Un percorso che l’Amministrazione sta percorrendo attraverso il dialogo con gli enti, le istituzioni e le associazioni che possono collaborare per realizzare un piano concreto e fattivo.
Questo pomeriggio, a Palazzo De Nobili, su input del presidente della Prima commissione “Urbanistica, Patrimonio, Polizia urbana, Mobilità e Traffico”, Gregorio Buccolieri, si è tenuta la prima conferenza dei servizi per affrontare le strategie da attuare per la prossima stagione calcistica. Hanno partecipato l’assessore alla Sicurezza, Marinella Giordano, il presidente del Consiglio Comunale, Gianmichele Bosco, e la consigliera comunale Daniela Palaia. Oltre alla parte politica, sono intervenuti Antonio Procopio per Ferrovie della Calabria, un delegato dell’avvocato Arabia per l’Associazione Volontari Carabinieri, Gianluca Raffaele e Carlo Nisticò per Azienda Dulbecco, Vincenzo Aloi, Noemi Romeo, Michela Palladino per l’Associazione nazionale Polizia di Stato sezione Catanzaro, Amedeo Cardamone per la Polizia Locale, Dario Passafaro e Azzarito Cannella per l’Amc.
Particolare attenzione è stata posta sul piano della viabilità, in modo tale da coniugare le esigenze che la città si appresta ad affrontare: gli incontri, che si disputeranno perlopiù di sabato pomeriggio, l’ordine pubblico, un piano dei parcheggi capace di garantire una gestione ordinata delle auto dei tifosi, la pedonalizzazione di alcune aree definitive “giallorosse”. Tutte soluzioni che serviranno a ridurre drasticamente l’afflusso di automobili attorno allo stadio.
La volontà dell’Amministrazione è di continuare nel percorso di collaborazione avviato per replicare gli ottimi esperimenti già realizzati nella scorsa stagione, quando la città ha ospitato alcuni incontro che hanno registrato un grande afflusso di persone. Il lavoro dell’Amministrazione sarà propedeutico ad assicurare a tutti la possibilità di recarsi allo stadio per sostenere la squadra nella stagione in cui, dopo tanti di attesa, ritorna ad esibirsi nel campionato cadetto.  Già nelle prossime settimane, dopo questo primo confronto, la conferenza dei servizi tornerà ad incontrarsi per sviluppare concretamente le tante proposte già messe sul tavolo di oggi e che erano già state pensate e discusse nei lavori della Commissione presieduta dal consigliere Buccolieri.
 
Articoli Correlati