“L’illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari” - Antonio Gramsci
HomeCalabriaReggio CalabriaReggio, la lettera dell'Osservatorio sul disagio abitativo ai consiglieri comunali: "Inserire in...

Reggio, la lettera dell’Osservatorio sul disagio abitativo ai consiglieri comunali: “Inserire in Bilancio risorse per dare alloggio a chi ne ha bisogno”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta rivolta ai consiglieri comunali di Reggio Calabria da parte delle associazioni appartenenti all’Osservatorio sul disagio abitativo*

In un momento in cui in città si registra un’alta povertà abitativa gli enti dell’Osservatorio sul disagio abitativo chiedono a tutti i Consiglieri Comunali  di emendare in Consiglio  il Bilancio di Previsione inserendo una parte delle entrate vincolate del settore erp, che secondo legge vanno ricostituite per dare un alloggio a chi ne ha diritto.

Diverse centinaia di famiglie reggine  hanno bisogno di aver assegnato un alloggio ed il Comune di Reggio Calabria ha i soldi sia per  acquistare sul mercato privato  alloggi da assegnare che per rendere assegnabili  gli alloggi esistenti che si trovano in pessime condizioni abitative e non sono ancora assegnati .

I soldi in questione sono  circa 14 milioni di euro ( dato ricavato dai numeri forniti da  un recente  accesso agli atti  al netto delle somme già spese per il settore alloggi) di entrate del Settore erp ( canoni e ricavi delle vendite degli alloggi erp ) degli ultimi 10 anni, che sono stati utilizzati per far fronte alle difficoltà del Bilancio Comunale  e che oggi il Comune, nel rispetto di quanto prevede il Testo Unico degli Enti Locali (TUEL) , dovrebbe ricostituire per il settore Erp.

Negli anni 2022 e 2023 gli enti dell’Osservatorio sul disagio abitativo hanno richiesto e ottenuto una serie di audizioni con le Commissioni Bilancio ed Assetto del Territorio proponendo il ripristino delle entrate vincolate del settore alloggi popolari .

La richiesta è stata accolta dai Consiglieri di maggioranza ma pure dai Consiglieri dell’opposizione e quindi  una piccola parte di queste somme vincolate è stata ripristinata nel 2023 ed è servita per avviare anche  le prime assegnazioni degli alloggi.

Ma  l’ azione di ripristino delle somme vincolate, anche se divisa in più fasi,  non deve essere interrotta, deve continuare prevedendo nel prossimo Bilancio di Previsione il ripristino di  altre somme.

Per questo auspichiamo che tutti i Consiglieri comunali, a partire da quelli che hanno condiviso con noi il lavoro nelle due commissioni comunali , propongano  in Consiglio un emendamento per dare seguito concretamente all’importante azione avviata .

Reggio Calabria 17 aprile 2024

*Un Mondo Di Mondi

A.N.C.A.D.I.C.        

Centro Sociale ” A. Cartella

Reggio Non Tace

Società dei Territorialisti Onlus 

Articoli Correlati