“Ti accorgerai com'è facile farsi un inutile software di scienza e vedrai che confuso problema è adoprare la propria esperienza” - Francesco Guccini, Culodritto
HomeCalabriaCosenzaCassano allo Ionio (Cs), vandalizzato un parco giochi.Il sindaco Papasso: "Ora sarà...

Cassano allo Ionio (Cs), vandalizzato un parco giochi.Il sindaco Papasso: “Ora sarà tolleranza zero””

Persone hanno vandalizzato a Sibari il parco giochi “Aldo Gatto” di via Taranto. A darne notizia è stato il sindaco di Cassano allo Ionio, Gianni Papasso, che con un post pubblicato sulla pagina facebook ufficiale del Comune, ha definito quanto avvenuto “un atto vergognoso da censurare” annunciando che l’amministrazione comunale sporgerà formale denuncia e che da ora in avanti “sarà tolleranza zero” verso gli autori di simili atti.

“Ero stato avvisato – aggiunge Papasso – del fatto che qualcosa nel parco giochi, intitolato alla memoria di Aldo Gatto, non andasse come al solito. Così ieri mi sono recato personalmente sul posto per un sopralluogo. Quello che mi sono trovato davanti aveva dell’incredibile. I vandali hanno distrutto gran parte dell’area ludica e creato altri ingenti danni a quelle complementari. La pavimentazione anti-urto posta sotto i giochi dei bambini è stata quasi completamente divelta. Alcune parti della recinzione sono state manomesse così come alcune panchine alle quali mancano pezzi delle sedute. Rovinato anche lo zampillo che è stato letteralmente smontato”.

“Infine, è stato persino dissotterrato e buttato a terra – sottolinea il sindaco di Cassano allo Ionio – il palo con la targa commemorativa in ricordo di Aldo Gatto. Chi ha fatto questo deve vergognarsi. Sono delinquenti incivili. Le cose non vanno così, ci dispiace per loro. Ora sarà tolleranza zero: individueremo gli autori e dovranno pagare di tasca propria i danni!. Immediatamente ho chiesto ufficialmente alla Polizia locale di sporgere denuncia per assicurare chi ha fatto questo gesto ignobile e vergognoso alla giustizia. Per farlo ci avvarremo – ha sottolineato il sindaco Papasso – anche delle immagini dell’impianto di video sorveglianza”.

Articoli Correlati