“Pane e coraggio ci vogliono ancora che questo mondo non è cambiato, pane e coraggio ci vogliono ancora sembra che il tempo non sia passato” - Ivano Fossati
HomeAltri sportTonno Callipo Volley, Cugliari: "Contro Letojanni vogliamo continuare il momento positivo"

Tonno Callipo Volley, Cugliari: “Contro Letojanni vogliamo continuare il momento positivo”

Prova di forza della Tonno Callipo che dopo tre settimane di sosta riappare in grande spolvero sabato scorso in quel di Viagrande. Vittoria lottata a suon di attacchi vincenti da parte di Mille e compagni, determinati a portare a casa l’intera posta in palio. Sicuramente un buon viatico per il match di sabato al PalaValentia, dove i giallorossi tornano dopo un mese dalla vittoria contro Messina. Ospite il Letojanni che in classifica ha 22 punti, 7 in più rispetto della Tonno Callipo che certo da qui in avanti dovrà badare poco all’avversario di turno, bensì puntare a fare più punti possibili, magari consolidandosi oltre la metà classifica.

Di questo inizio positivo del girone di ritorno e del futuro prossimo ne discutiamo con il libero Deivydas Cugliari, da ormai dieci anni nelle file giallorosse, facente parte di quella nidiata di giovani cresciuti nel vivaio giallorosso. Per lui percentuali alte a Viagrande in ricezione: 74% di positiva e 48% di perfetta, chiaro sintomo che è stato uno dei fondamentali che ha funzionato meglio.

Allora Deivydas, boccata d’ ossigeno a Viagrande: prova di forza da parte vostra?

“Sì, ci voleva questa vittoria, abbiamo preso tre punti importanti per la salvezza ed è stata una grande prestazione collettiva da parte nostra, specie nel primo set in cui abbiamo lottato fino all’ultimo. Un’affermazione piena che ci ha dato grande fiducia nelle nostre capacità, soprattutto aumentando l’autostima”.

Già sul finire del girone di andata avete ottenuto più risultati positivi: cosa è cambiato?

“Sicuramente è cambiata la voglia di rifarci dopo un cammino fatto di alti e bassi. Con il passare del tempo abbiamo creato un migliore affiatamento tecnico-sportivo e ci siamo resi conto che, dandoci fiducia l’uno con l’altro, possiamo raggiungere buoni risultati. C’è da dire anche che come squadra stiamo migliorando dal punto di vista della coesione e dell’assemblaggio, convinti anche che continueremo a farlo”.

Sabato arriva Letojanni che ha 7 punti più di voi: che gara vi aspetta?

“Ovviamente difficile. Conosciamo quali sono i punti di forza di questa squadra, per cui siamo consapevoli che si prospetta un match non semplice. Però noi daremo il massimo affinchè questo momento favorevole porti altri risultati positivi come la settimana scorsa, in modo da affrontare con più tranquillità il prosieguo del campionato”.

Appunto, che opinione ti sei fatto di questo torneo, tutto come previsto o c’è qualche sorpresa, positiva o negativa?

“Il livello di competizione è molto alto, naturalmente il campionato di Serie B si presenta sempre competitivo. Soprattutto da quest’anno poiché ci sono squadre che, al di là che ce sono sempre state tante molto forti, si sono rafforzate tanto ed alcune lo hanno fatto nelle scorse settimane. Per cui noi dovremo continuare sempre con l’intensità e la voglia mostrate a Viagrande e sono convinto che arriveranno altri risultati positivi”.

A livello personale sei soddisfatto e perché?

“Sì sono molto contento delle mie prestazioni, anche perché dopo l’anno scorso che per problemi fisici non riuscivo a dare il 100%, quindi non rendere come avrei voluto, da questa stagione invece riesco ad esprimermi nel migliore dei modi, dando il meglio di me. È chiaro che voglio continuare così, andando di pari passo con le prestazioni della squadra”.

Che tipo di giocatore ammiri?

“In verità sono tanti, essendomi appassionato fin da piccolo alla pallavolo ho sempre seguito questo sport e quindi seguo molti giocatori. In particolare però ne apprezzo uno, che ho sempre ammirato da quando sono piccolo e che continuo a fare, si tratta di Grebennikov”. E certo non poteva scegliere di meglio, libero Olimpionico con la Francia a Tokyo21 due anni fa ed ex Lube, Trento e Modena, sovente sul taraflex del PalaMaiata avversario proprio della Tonno Callipo.

Articoli Correlati