“Pane e coraggio ci vogliono ancora che questo mondo non è cambiato, pane e coraggio ci vogliono ancora sembra che il tempo non sia passato” - Ivano Fossati
HomeAltri sportTaekwondo, la Calabria all’evento dell’anno

Taekwondo, la Calabria all’evento dell’anno

Roma accoglie il grande evento che la rende nuovamente capitale del Taekwondo mondiale. Sono ben 3, infatti, gli appuntamenti che si susseguiranno dal 3 fino al 7 giugno ed il Comitato Fita Calabria ne farà parte attiva con dirigenti, tecnici, atleti ed ufficiali di gara. Tutto si svolgerà nella splendida cornice dello Stadio Nicola Pietrangeli, dove per l’occasione, l’intera area sarà trasformata in un campus riservato al taekwondo.

L’evento di maggiore importanza sarà il “World Taekwondo Grand Prix”, che si svolgerà dal 3 al 5 giugno (visibile anche sui canali di Rai sport), un torneo di caratura internazionale in cui i migliori atleti al mondo si scontreranno per ottenere i punti necessari per l’accesso alle prossime olimpiadi. La Calabria è orgogliosa di essere rappresentata dal neo campione europeo Simone Alessio, atleta del G.S. Fiamme Rosse che sarà di sicuro tra i più osservati in competizione domenica nella categoria -80 Kg. Tra gli ufficiali di gara sarà presente l’internazionale Brugnano Bruno, ed il consigliere federale catanzarese Salvatore Chiodo.

In contemporanea, si svolgerà il torneo internazionale “Kim e Liù”, riservato ai bambini nati tra il 2011 e il 2016. Anche in questa manifestazione la nostra regione conferma una folta rappresentanza di società ed atleti rispettivamente: A.s.d. Athlon, A.s.d. taekwondo Guerra, A.s.d. Fun sport center, A.s.d. Kukkiwon, A.s.d. Vigilfuoco, A.s.d. Hornets tkd, A.s.d. Team Donato (Catanzaro), A.s.d. Centro taekwondo Corigliano, A.s.d taekwondo in Fiore (Cosenza), A.s.d. taekwondo 2018 Reggio Calabria, C.S. taekwondo Reggio Calabria (Reggio Calabria).

A chiusura della manifestazione, è previsto il 6 e 7 giugno il torneo “Olympic dream Cup”, in cui a contendersi il prestigioso trofeo saranno le rappresentative formate dai migliori atleti regionali.

La delegazione calabrese, con a capo il presidente regionale Giancarlo Mascaro, sarà composta dai commissari di combattimento Giordano Ciro, Laface Francesco, Mancina Zeno, Scarfone Giovanni, Mannaioli Roberta, Talarico Jessica, Guerra Anna, Chiovaro Sara; mentre la squadra sarà formata dai:

CADETTI: Perri Alessandro, Mele Gaia, Grenci Giuseppe, Dima Giovanni, Daniele Serena, Loria Lorena, Vergallo Antonio, Tornello Roberto, Santella Matteo

JUNIORES: Cutrupi Valeria, Chakkar Ajar, Nicolardi Vito, Davì Antonino, Cariati Biagio, Corigliano Gaia, Caliò Marco, Torcia Pierpaolo, Guarna Rossella, Mancuso Niccolò, Levato Martina

SENIORES: Critelli Davide (capitano), Campbel Marcus, Arabesco Desirè, Guarna Giuseppe, Fabiano Mariangela, Raimondo Melania, Pipieri Pasquale.

Ad officiare le manifestazioni ci saranno gli ufficiali di gara: Morica Massimo, Migliarese Martina, Greco Denise. Molto soddisfatto il presidente regionale: “siamo di fronte alla manifestazione più prestigiosa dell’anno ed ancora una volta la Calabria conferma numeri e qualità importanti. Tutti noi abbiamo lavorato ed investito molte energie per far si che questo torneo ci ripaghi con i giusti risultati, inoltre l’oro europeo di Alessio ha dato la giusta carica e responsabilità a tutto l’ambiente.

Articoli Correlati