“Credo che non ci sia sogno più bello di un mondo dove il pilastro fondamentale dell'esistenza è la fratellanza, dove i rapporti umani sono basati sulla solidarietà, un mondo in cui siamo tutti d'accordo solla necessità della giustizia sociale e ci comportiamo di conseguenza” - Luis Sepúlveda
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaCultura, da Taurianova riscatto del sud: Marti (Lega) inaugura biblioteca nella Capitale...

Cultura, da Taurianova riscatto del sud: Marti (Lega) inaugura biblioteca nella Capitale del Libro

Riduzione del gap infrastrutturale, il Governo nazionale ed il Ministro Salvini hanno destinato alla Calabria 51 miliardi di euro che consentiranno di aprire cantieri portando occupazione e garantendo il diritto alla mobilità. Tra gli investimenti in corso ed i progetti in itinere ci sono i lavori della nuova SS 106; i 30 miliardi per l’alta velocità ed il progetto dello scalo merci alla stazione di Lamezia Terme. Fermo ad oggi per sole ragioni burocratiche, con disagi giganti per il trasporto e l’economia di questa terra, per quest’ultimo, a breve, sarà sottoscritto un protocollo d’intesa tra pubblico e privato. Si tratta di una straordinaria opportunità di crescita economica che va anche nella direzione di dare un segnale importante nella tutela dell’ambiente e nella lotta contro l’inquinamento.  

Sono, questi, alcuni dei temi, risultati ed importanti novità annunciati nella giornata di oggi (giovedì 16) da Roberto Marti, presidente della commissione cultura e patrimonio culturale, istruzione pubblica del Senato della Repubblica e candidato al Parlamento Europeo nella Circoscrizione Italia Meridionale, nella serie di appuntamenti che hanno toccato i territori di Lamezia Terme, Taurianova e Pietragrande con il parlamentare del territorio Domenico Furgiuele, il consigliere regionale Pietro Raso e di Rossano Sasso, già sottosegretario per l’Istruzione e commissario regionale per il partito.

Dobbiamo superare – ha incitato Marti – il rischio di scarsa affluenza al voto spiegando a tutti che votare per le Europee non solo è importantissimo, ma è strategico per governare dall’Italia e dal Sud il futuro di una Europa diversa alla quale abbiamo assistito fino ad oggi. Perché – ha detto – l’Europa resta un problema soltanto se non viene governata.

Il senatore Marti è intervenuto anche sulla questione dei balneari definendola come una disorganizzazione organizzata. Sin dal 2018 con la Legge Centinaio la Lega – ha aggiunto – ha ribadito e continua a portare avanti la sua posizione chiara e netta: difendere gli sforzi, gli investimenti, la ricchezza prodotta da tanti imprenditori e famiglie che ad oggi risultano bloccati da un’incertezza sul futuro intollerabile ed inaccettabile. Spiegheremo all’Europa che questo patrimonio di risorse umane, economico, di utenza e di indotto, va tutelato e reso competitivo.

Marti ha visitato anche il Santuario Diocesano San Francesco da Paola di Sambiase, a Lamezia Terme. Grazie al Ministro Salvini sarà destinato un milione di euro per l’inizio dei lavori di ripristino e riqualificazione del sito strategico per il rilancio del turismo religioso, oggi in condizioni, purtroppo, fatiscenti.

NEL 2025 TORNANO I GIOCHI DELLA GIOVENTÙ. Sono, stati, questi, gli ulteriori temi affrontati in occasione della consegna dell’onorificenza all’Asd Sambiase per la vittoria del Campionato di Eccellenza ospitata a Casa Mastroianni. Grazie alla legge a mia firma in discussione alla Camera – ha annunciato il presidente della Commissione cultura e patrimonio culturale, istruzione pubblica del Senato della Repubblica – nel 2025 ripartiranno i Giochi della Gioventù che erano purtroppo spariti e con essi promuoveremo cultura dello sport ed educazione alimentare e civica.

CONTRASTO ALLA POVERTÀ EDUCATIVA E ALLA DISPERSIONE SCOLASTICA. La conquista del riconoscimento di Taurianova Capitale del Libro 2024 – ha detto Marti partecipando all’evento ospitato nella Biblioteca Comunale Antonio Renda, alla presenza, tra gli altri dell’assessore regionale alle politiche sociali Emma Staine e del Sindaco Rocco Biase, del Prefetto di Reggio Calabria Clara Vaccaro – rappresenta un importante segnale di riscatto per tutto il Sud e segna un punto di ripartenza turistico e culturale per tutto il Mezzogiorno. Il Governo nazionale inaugura una stagione positiva per le biblioteche con l’Agenda Sud e Scuola Futura, progetti presentati dal Ministro all’Istruzione Giuseppe Valditara a Lecce e Lamezia e pensati per ridurre il grave tasso meridionale di dispersione scolastica e per accompagnare cicli universitari ma anche al lavoro. Vogliamo giovani efficienti – ha concluso Marti- e che si misurino sul merito non sui quiz di un minuto; per questo abbiamo combattuto ed abolito il numero chiuso ad esempio per la facoltà di medicina.

Articoli Correlati