“Ti accorgerai com'è facile farsi un inutile software di scienza e vedrai che confuso problema è adoprare la propria esperienza” - Francesco Guccini, Culodritto
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaAlcesti di Euripide. Eroina del sacrificio: un amore che vale la vita:...

Alcesti di Euripide. Eroina del sacrificio: un amore che vale la vita: il 30 novembre convegno a Reggio Calabria

Giovedì 30 novembre 2023, alle ore 17:00, il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria e il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, promuovono la conferenza “Alcesti” di Euripide. Eroina del sacrificio: un amore che vale la vita. Aprono l’incontro gli interventi di Filippo Demma, direttore del MArRC e di Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria. Con il contributo di slides, relaziona Paola Radici Colace, già ordinario di Filologia Classica all’Università di Messina, presidente onorario e direttore scientifico del Cis della Calabria. La tragedia “Alcesti” di Euripide, rappresentata nel V secolo a, C., narra la storia e l’eroismo di Alcesti che si sacrifica per il bene della sua famiglia. La trama descrive la storia del re Admeto di Tessaglia, che sul punto di morire, Apollo, il dio del sole gli concede la possibilità di potere continuare a vivere purché trovi qualcuno disposto a morire al suo posto. L’unica persona che accetta di sacrificarsi al posto di Admeto è la moglie Alcesti. Admeto, addolorato e sconvolto per la perdita della moglie, riconosce il vero e profondo amore di Alcesti, perché solo chi ama è disposto a sacrificare la propria vita per la persona che ha consacrato il proprio cuore. Eracle, eroe greco, che arriva al palazzo di Admeto, ravvisa l’eroismo di Alcesti e decide di sfidare Thanatos, il dio della morte, e lo convince a rinunciare alla vita di Alcesti.

Articoli Correlati