“La verità è la nostra padrona, non noi i suoi padroni” - Mihai Eminescu
HomeSportDal 25 al 28 aprile il "Guido D'Ippolito" e il "Rocco Riga"...

Dal 25 al 28 aprile il “Guido D’Ippolito” e il “Rocco Riga” ospiteranno il “VII Torneo Internazionale Città di Lamezia Terme/Memorial Pasquale Gallo”

La sala consiliare del Comune di Lamezia Terme ha ospitato la conferenza stampa di presentazione del VII Torneo Internazionale Città di Lamezia Terme/Memorial Pasquale Gallo riservato alla categoria pulcini che si terrà in città dal 25 al 28 aprile.

A fare gli onori di casa il sindaco Paolo Mascaro, l’assessore allo sport Luisa Vaccaro ed il presidente del consiglio comunale Giancarlo Nicotera che hanno rimarcato la rilevanza del torneo a livello internazionale e la capacità degli organizzatori di realizzare una manifestazione diventata fiore all’occhiello degli eventi sportivi che si celebrano ogni anno nella città di Lamezia. Il sindaco Mascaro ha ricordato anche come da Lamezia siano passati negli anni, grazie al Memorial Gallo, giovani talenti dei più importanti settori giovanili che oggi si affacciano nelle prime squadre e nelle selezioni giovanili della Nazionale italiana.

Quindi la parola è passata agli organizzatori, Felice Natalino e Angelo Aiello della F&A Eventi. Ringraziati gli sponsor e tutte le professionalità che da anni si spendono per la buona riuscita della manifestazione, Natalino ha omaggiato con un mazzo di fiori i genitori di Pasquale Gallo, giovane ragazzo lametino prematuramente scomparso nel 2015 al quale il Torneo è intitolato, invitando il padre Giovanni a prendere la parola.

La formula del torneo ed il programma della manifestazione.

Ad Aiello è spettato, invece, il compito di illustrare nel dettaglio la formula ed il programma del torneo. Il 25 aprile alle 18.15 al Guido D’Ippolito la cerimonia inaugurale alla quale prenderanno parte le 64 squadre partecipanti e che sarà arricchita dalla consegna di alcuni premi speciali: “Capo scout dell’anno” che sarà assegnato a Gerardo Gallo, capo scout della Juventus deroghe; quindi il premio “Ragazzo di Calabria” che andrà a Simone Quintieri; e ancora il premio “Miglior responsabile settore giovanile dell’anno” che sarà consegnato a Michele Sbravati, responsabile del settore giovanile del Genoa; infine, ma non ultimo, il premio “Ragazzo di Calabria. Io ce l’ho fatta” a Sergio Floccari, ex attaccante tra le altre di Atalanta, Lazio e Sassuolo e attuale direttore tecnico del Monza Primavera.

Dal 26 aprile, a partire dalle 9.00, il via alle gare che si disputeranno negli impianti “Guido D’Ippolito” e “Rocco Riga”. Le formazioni partecipanti, suddivise in 16 gironi da 4 squadre, daranno vita a tre giorni di sfide per decretare, domenica 28 aprile, la squadra che succederà alla Juventus, vincitrice della VI edizione.

Ad accompagnare le gare anche dei tg tematici che mostreranno, in 4 finestre giornaliere, le immagini del torneo aggiornando risultati e classifiche dei singoli gironi. Ma non finisce qui, alle 16.30 di venerdì 26 aprile e sabato 27 aprile si terranno, presso la sala stampa del Guido D’Ippolito degli incontri con esperti del settore per parlare di scouting e settore giovanile ma anche delle metodologie di allenamento per i più giovani. Sempre sabato, alle 21.00, presso il centro congressi del Grand Hotel Lamezia il convegno “Le strade dei mister” dedicato ai tecnici delle formazioni partecipanti ma anche a tutti gli allenatori che vorranno prendervi parte.

Articoli Correlati