“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla” - Gabriel Garcia Marquez
HomeCalabriaVibo ValentiaRicadi (VV), un defibrillatore per la comunità di Santa Domenica

Ricadi (VV), un defibrillatore per la comunità di Santa Domenica

“Mattina del 20 aprile, alla presenza del sindaco di Ricadi, Nicola Tripodi, abbiamo coronato un obiettivo che era stato messo in cantiere fin dalla nascita del nostro sodalizio. Puntando ad offrire un servizio utile alla comunità di Santa Domenica, abbiamo donato un defibrillatore, acquistato con l’intero ricavato del torneo di calcetto natalizio e con una parte del fondo cassa dell’associazione.

Il defibrillatore è collocato presso Piazza Roma ed è protetto da un’apposita teca. Fin da subito, abbiamo pensato di utilizzare quel denaro per qualcosa che contribuisca a salvare una vita; ovvero, un defibrillatore che fosse al servizio di tutta la comunità. Un sincero ringraziamento, in particolare, va ad un rivenditore di Vibo che ci ha supportati nell’acquisto e nella scelta del defibrillatore, dandoci anche tutte le indicazioni necessarie sulle modalità di uso e d’installazione. Ringraziamo anche l’Amministrazione Comunale che ha accolto questa nostra richiesta e il sig. Pasquale Rizzo che ci ha aiutato ad installare il defibrillatore. In caso di emergenza, la teca che contiene il defibrillatore può essere rotta. Inoltre, nella custodia in cui è presente il defibrillatore, è incluso un libretto per consultare tutte le istruzioni di utilizzo. Tra l’altro, sempre in caso di emergenza, le chiavi per aprire la teca potranno essere chieste a tutte le attività commerciali che si trovano in prossimità della piazza o anche al vicino museo paleontologico. Infatti, sia ai titolari delle attività commerciali e sia ai ragazzi che lavorano al museo, abbiamo fornito una copia delle chiavi. Sicuramente, in un futuro non lontano da qui, sarà organizzato un incontro pubblico per approfondire tutto ciò che riguarda il defibrillatore e il suo corretto utilizzo. Grazie a tutti coloro che credono in noi e che ci stimolano a portare avanti questo percorso associativo e sociale”.

E’ quanto si legge in una nota dei giovani di Futura di Santa Domenica di Ricadi

Articoli Correlati