“Ho imparato così tanto da voi, Uomini... Ho imparato che ognuno vuole vivere sulla cima della montagna, senza sapere che la vera felicità sta nel come questa montagna è stata scalata” - Gabriel Garcia Marquez
HomeCalabriaVibo ValentiaAntimafia, disposto accesso nel Comune di Filadelfia (VV)

Antimafia, disposto accesso nel Comune di Filadelfia (VV)

Il prefetto di Vibo Valentia, Giovanni Paolo Greco, su delega del Ministro dell’Interno, ha disposto l’accesso antimafia nel Comune di Filadelfia per accertare eventuali condizionamenti della criminalità organizzata nella gestione dell’ente.

Sindaco di Filadelfia è Anna Bartucca, che lavora come cancelliera nel Tribunale di Vibo Valentia. Bartucca é stata eletta con la lista civica “Coraggio Filadelfia”. A sostenerla, in particolare, è stato il consigliere regionale Francesco De Nisi, attuale commissario regionale di Azione e già presidente della Provincia di Vibo Valentia, oltre che più volte primo cittadino di Filadelfia.

L’accesso sarebbe da collegare, secondo quanto si è appreso, all’inchiesta condotta dalla Dda di Catanzaro, denominata “Imponimento”, sulla cosca Anello-Fruci, che avrebbe la sua base operativa proprio a Filadelfia.

Con quello di Filadelfia salgono a cinque i Comuni della provincia di Vibo Valentia in cui è in corso l’accesso antimafia. In precedenza, infatti, un analogo accertamento era stato disposto a Stefanaconi, Nicotera, Tropea e Mileto, oltre che nell’Azienda sanitaria provinciale

Articoli Correlati