“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaA Reggio Calabria apre l'Agenzia Sociale per la Casa: domani la presentazione...

A Reggio Calabria apre l’Agenzia Sociale per la Casa: domani la presentazione del nuovo servizio realizzato in un bene confiscato nella Galleria Zaffino

Aprirà i suoi sportelli domani venerdì 12 aprile alle ore 10.00 la nuova Agenzia sociale per la Casa, il nuovo servizio attivato dal Comune di Reggio Calabria rivolto alle fasce deboli della popolazione reggina e realizzato all’interno di un bene confiscato alla criminalità organizzata nella Galleria Zaffino, all’apice sud del Corso Garibaldi.

Il nuovo servizio, realizzato dal Settore Welfare in sinergia con il Settore Patrimonio Edilizio dell’Ente, ha come obiettivo specifico l’abitabilità, cioè la possibilità di individuare un alloggio per le famiglie in difficoltà abitativa, supportando l’attività del Comune soprattutto per ciò che riguarda il front office e l’informatizzazione dei sistemi di archivio. Il progetto, che vuole costituire un nuovo punto di riferimento per le famiglie in stato di necessità che si rivolgono al pubblico per un sostegno all’abitare, coinvolge un’equipe tecnica di professionisti che si occuperà di modernizzare e semplificare la gestione dell’archivio del Patrimonio edilizio residenziale del Comune di Reggio Calabria, attraverso la creazione di una piattaforma di accesso che sostituirà i vecchi sistemi. Al loro fianco opererà un team con competenze sociali che si occuperà di mappare il territorio raccogliendo le istanze della popolazione inerenti le difficoltà abitative.

Il nuovo servizio sarà presentato domani venerdì 12 aprile alle ore 10.00 alla presenza del Sindaco Giuseppe Falcomatà, del Vicesindaco con delega al Patrimonio Edilizio Residenziale Paolo Brunetti, dell’Assessore al Welfare Lucia Nucera, dei Dirigenti dei Settori Patrimonio, Titti Siciliano, e Welfare, Francesco Barreca, insieme ai rappresentanti della cooperativa che si è aggiudicata il bando pubblico e si occuperà di gestire il servizio.

Articoli Correlati