“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla” - Gabriel Garcia Marquez
HomeCalabriaCosenzaCosenza, operativi i primi due nuovi bus elettrici a servizio del trasporto...

Cosenza, operativi i primi due nuovi bus elettrici a servizio del trasporto pubblico cittadino

“Sono stati consegnati ad Amaco da Cometra Scarl ed oggi finalmente immatricolati e pronti per essere utilizzati due nuovi autobus, totalmente elettrici e moderni. Questo doveroso e importante atto che si registra all’interno del sistema trasportistico pubblico cittadino  si inserisce a pieno titolo nelle azioni  di sostenibilità ambientale che, come amministrazione comunale, stiamo perseguendo”. Lo afferma il sindaco Franz Caruso che ieri mattina insieme al commissario giudiziale Fernando Caldiero, ha preso visione dei due mezzi, accertandosi che potranno subito essere messi in servizio.
“I due nuovi autobus – prosegue il sindaco Franz Caruso – sono i primi di altri 20 mezzi ibridi che secondo il piano regionale di rinnovo dei bus sono stati destinati ai servizi urbani di Cosenza, che già da 7 mesi avrebbero dovuto essere  in circolazione, e di cui chiediamo un’accelerazione nelle procedure per la messa su strada. Questi ultimi bus , infatti, che sono fermi da mesi per una serie di intoppi capziosi  a danno dei cittadini di Cosenza devono essere senza indugio sbloccati il prima possibile. Il trasporto pubblico locale non può farne a meno perché i mezzi attualmente disponibili sono obsoleti e datati, mentre gli autobus acquistati per sostituirli assicurano maggiore sicurezza ai cittadini utenti ed offrono le dovute garanzie anche ad autisti e controllori Amaco. Non possono, dunque,  rimanere fermi per ragioni   Incomprensibili.
“Nonostante la drammatica vicenda che ha interessato Amaco, arrivata alla dichiarazione di fallimento da parte del Tribunale – conclude Franz Caruso – non intendo rinunciare al rilancio, anche aziendale, della gestione del trasporto pubblico e dei servizi di mobilità della città. Per cui la mia attenzione su questo fondamentale servizio sarà sempre attenta e vigile”.
Articoli Correlati