“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeCalabriaCatanzaroLamezia, De Biase (FI): "Progetto di riqualificazione dell'area di Scordovillo importante segnale...

Lamezia, De Biase (FI): “Progetto di riqualificazione dell’area di Scordovillo importante segnale del cambiamento in atto””

“Amare una città significa non solo celebrarne le sue bellezze, mostrarne e potenziarne le positività, quanto renderla attrattiva, difenderla, investire sul presente e guardare al futuro, lavorando instancabilmente per risolvere le sfide che essa affronta. Con questa chiara mission, si inquadra il lavoro dell’Amministrazione Mascaro grazie alla quale, proprio recentemente, si è assistito ad una svolta significativa riguardo alla situazione critica del campo rom che nel tempo, ampliatosi da 14mila a 25mila mq, si era trasformato in una discarica abusiva. Grazie all’impegno delle autorità locali, nazionali e regionali, sono stati stanziati fondi considerevoli per bonificare l’area e migliorare le condizioni di vita delle famiglie che vi risiedono. Questo intervento non solo ridurrà il degrado ambientale, ma rappresenterà anche un passo avanti verso l’inclusione sociale e l’innovazione nella nostra città. Inoltre, il progetto di riqualificazione dell’area di Scordovillo rappresenta un altro importante segnale del cambiamento in atto. Ciò che un tempo era un luogo abbandonato ed emarginato, grazie agli investimenti e agli interventi previsti, diventerà presto una risorsa per la comunità locale, contribuendo a ridurre il divario sociale e migliorare la qualità dell’ambiente urbano.

La necessità di intervenire su un’area dove vivono 96 famiglie per un totale di 411 anime, è divenuta una priorità ministeriale e regionale, nonché una determinazione comunale che ha previsto 8 milioni di intervento per una bonifica da effettuarsi entro il 2026 con fondi PNRR.

Inoltre, i finanziamenti strategici ottenuti attraverso programmi nazionali e regionali, come il PNRR e il Programma Nazionale Metro Plus, testimoniano l’attenzione e l’impegno delle istituzioni cittadine nel sostenere, all’interno del programma di sviluppo delle città del Sud Italia, la nuova immagine della città di Lamezia terme. Questi investimenti, che includono progetti infrastrutturali, culturali e di inclusione sociale, sono fondamentali per garantire un futuro sostenibile e prospero per la nostra città.

Nello specifico, infatti, solo per citarne qualcuno, tra gli interventi significativi, oltre la bonifica dell’area del campo rom, emergono:

la riqualificazione dell’area di Scordovillo, con un investimento regionale di circa 20 milioni di euro per la realizzazione di opere infrastrutturali e di urbanizzazione primaria e secondaria, incluse la costruzione di 6 fabbricati da 16 appartamenti.;

Il progetto e l’esecuzione dello stesso prevede un ampio rinnovamento urbano e un miglioramento delle condizioni abitative nella zona;

Il miglioramento della esposizione debitoria del comune per debiti commerciali, passando da una situazione debitoria al 31.12.2020 pari ad euro 11.450.970,26 con ritardo di pagamento, pari a 57 giorni, a una situazione al 31.12.2023 quantificata in euro 1.440.000 ed un ritardo pari a 38 giorni;

L’approvazione dello schema di accordo tra i comuni di Gizzeria e Lamezia Terme per la redazione del progetto esecutivo di una passerella in affiancamento al ponte sul torrente

Pisciro’, con deliberazione N. 103 del 29/03/2024;

Il finanziamento di 7,4 milioni di euro nell’ambito del Programma Nazionale Metro Plus 2021-2027, destinato a promuovere lo sviluppo urbano, l’inclusione sociale e l’innovazione.

Cinque schede progettuali, tra cui città’ città’ culturale e digitale (2.000.000 euro): progetto welfare di comunità (1.650.000 euro); ospitalità’ diffusa (1.515.768 euro); Schede Fesr (2.236.232) per la rifunzionalizzazione dell’ex cinema Grandinetti in via Vittorio Veneto (1.900.000 euro) ed il progetto degli spazi operativi (322.600 euro);

Molto ancora c’è da fare e da mostrare, ma il futuro della città è in cammino, e i fatti evidenziati ne testimoniano la veridicità.

In conclusione, se questi sono i fatti, è essenziale sottolineare che serve un forte richiamo alla responsabilità da parte di tutti gli attori coinvolti. I risultati ottenuti fino ad ora sono incoraggianti, ma ciò non significa che il lavoro sia finito. È imperativo continuare a lavorare con determinazione e impegno per affrontare le sfide future e realizzare pienamente il potenziale della nostra città”.

Lo afferma, in una nota, Salvatore De Biase, coordinatore di Forza Italia a Lamezia Terme.

Articoli Correlati