“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla” - Gabriel Garcia Marquez
HomeCalabriaCatanzaroScompare il dottor Pietro Cosentino, gentleman della scienza medica

Scompare il dottor Pietro Cosentino, gentleman della scienza medica

La Calabria di ieri e di oggi perde una delle sue figure mitiche.
A Catanzaro si è, improvvisamente, spento un vero e proprio gentleman della scienza medica: il dott. Pietro Cosentino, 82 anni,  emerito primario ginecologo dei presidi ospedalieri di Chiaravalle e Soverato.

Discendente da una delle famiglie più distinte e prestigiose di Petrizzi sulla collina di Soverato, era un professionista invidiabile, amabile e di forte caratura culturale e scientifica. Alfiere del mondo della sofferenza e della disponibilità ha avuto nel suo modo di accogliere e curare le pazienti la sua arma migliore. La scomparsa ha destato profonda commozione in tutta la regione.

Pietro Cosentino lascia una splendida eredità di affetti alla moglie, prof.ssa Maria Cervadoro, ai figli Prof. Francesco, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Ginecologia Oncologica della Fondazione Giovanni Paolo II dell’Università Cattolica di  Campobasso e consulente per la Chirurgia pelvica avanzata e robotica della Fondazione Politecnico “Agostino Gemelli” IRCSS di Roma; prof.ssa Paola sposata con il dott. Paolo Pirro’ genitori delle meravigliose Francesca Nicole e Irene,  e Antonio.

Pietro Cosentino è il cognato del dott. Oscar Cervadoro, già Direttore della U. O. di Ginecologia e Ostetricia del presidio ospedaliero “G. Jazzolino” di Vibo Valentia. Tra le iniziative organizzative piu eccellenti, nell’impegno dal 1979 al 2001, tra l’altro, insieme, hanno propiziato lo sviluppo del presidio ospedaliero di Chiaravalle, tra i fiori all’occhiello della Ginecologia della Calabria. Oscar Cervadoro è sposato con la dott.ssa Patrizia Calabria  ed è anche il fratello di Gregorio.
Tantissimi gli autorevoli attestati di stima fatti pervenire alla famiglia in queste ultime ore anche da Roma.
I solenni funerali saranno concelebrati domani, sabato, 3 giugno, alle ore, 16, 30 nella Chiesa di Santa Maria dell’Immacolata a Soverato.

Articoli Correlati