“Chiunque sia un uomo libero non può starsene a dormire” - Aristofane
HomeCalabriaCatanzaroOperaio morto a Lamezia, il cordoglio dell'Organismo paritetico dell'artigianato

Operaio morto a Lamezia, il cordoglio dell’Organismo paritetico dell’artigianato

L’organismo paritetico dell’artigianato esprime il proprio cordoglio alla famiglia dell’operaio specializzato che stamattina ha perso la vita in un officina di Lamezia Terme. Una tragedia di infortunio sul lavoro che si verifica a distanza di poche ore da un altro fatto tragico che ieri si è verificato a Caroni di Limbadi, nel Vibonese, dove una donna è rimasta intrappolata nei macchinari di un frantoio che le hanno tranciato il braccio destro.

Nel comunicato appena divulgato, il Presidente di O.P.R.A. Calabria Michele Gigliotti, a nome delle parti sociali dichiara: “Questo è un momento di dolore e di cordoglio, per gli accertamenti delle dinamiche e di eventuali responsabilità ci sarà tempo e le competenze sono esclusivamente della magistratura delegata. E’ comunque opportuno non abbassare mai la guardia e continuare ad investire in formazione e sensibilizzazione sulla materia sicurezza.

Il settore dell’artigianato, al pari degli altri comparti, ha diritto di maggiori attenzioni, anzi nello stesso, la maggior parte delle volte i titolari lavorano accanto ai loro dipendenti sottoponendosi loro stessi agli eguali rischi di infortunio. Pertanto occorrono verifiche ulteriormente stringenti che mettano al centro dell’attenzione, la persona e non semplicemente il mero adempimento formale”.

Articoli Correlati