“Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza” - Benjamin Franklin
HomeCalabria2 giugno, Amalia Bruni (Pd): "Difendere a ogni costo la nostra Repubblica,...

2 giugno, Amalia Bruni (Pd): “Difendere a ogni costo la nostra Repubblica, soprattutto oggi che spira un brutto vento in Europa. E stiamo attenti a non dividerla con provvedimenti scellerati come l’Autonomia Differenziata”

“Dietro ogni articolo della Carta Costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi”. P

er la Festa del 2 giugno mi piace ricordare queste parole di Sandro Pertini che per ottenere la Repubblica aveva davvero dato tutto, lottato, aveva visto il carcere e aveva combattuto nazismo e fascismo. Ecco, io credo che la nostra Repubblica debba essere davvero protetta ogni giorno, a tutti i costi. In Europa tira una brutta aria, il vento del populismo sta tornando a soffiare forte e di fronte a certi fenomeni dobbiamo far sventolare sempre più in alto i valori della nostra Costituzione, democratica e antifascista. Con la Costituzione il nostro Paese ha imboccato e intrapreso con forza la strada del multilateralismo, scegliendo di non avere nemici e lavorando per fortificare una collettività internazionale dove esista l’interdipendenza dei destini dei popoli, nel rispetto reciproco, per garantire sempre e comunque pace, sviluppo e promozione dei diritti umani. Ecco, in un momento di forte tensione internazionale con la guerra sempre alle porte di casa mi pare doveroso sottolineare questo passaggio.

E poi, una seconda cosa, la nostra Repubblica é unica e indivisibile e riconosce a tutti i suoi cittadini uguali diritti e possibilità, nessuno escluso. E allora ricordiamolo sempre, soprattutto in presenza di provvedimenti scellerati come l’Autonomia Differenziata che rischia di spaccare in due l’Italia con cittadini di serie A e cittadini di serie B. Facciamo attenzione a non staccare il Mezzogiorno dalla locomotiva Italia. É scritto nella Costituzione che festeggiamo oggi”. Lo scrive in una nota Amalia Bruni, Consigliere Regionale del Partito Democratico.   

Articoli Correlati