“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeCalabriaPolitiche sociali, Staine: "Stiamo lavorando per colmare gap di questi anni"

Politiche sociali, Staine: “Stiamo lavorando per colmare gap di questi anni”

“Stiamo lavorando affinché la Calabria colmi il gap di questi anni. La ministra Locatelli è molto preparata e competente nel ruolo che svolge e ha molto a cuore la Calabria tanto è vero che starà qui tre giorni in modo da valutare sia le criticità che le potenzialità di questo territorio in modo che poi possa sostenerci a 360 gradi”.

Lo ha detto l’assessore regionale alle Politiche sociali Emma Staine in occasione della prima tappa della visita in Calabria di Alessandra Locatelli, ministro per le disabilità. “Avremo con lei una riunione operativa nel Dipartimento Welfare – ha aggiunto Staine – per esporle sia le criticità che esistono ma anche il lavoro che stiamo facendo e che abbiamo realizzato.

Abbiamo recuperato, ad esempio, il fondo nazionale non autosufficienze; stiamo approvando in Giunta il fondo sui caregiver e faremo in modo di fare lavorare meglio gli ambiti con un’attenzione maggiore in modo da coordinarli in maniera migliore e soprattutto cercheremo di lavorare con il Terzo settore e con le associazioni”. A giudizio dell’assessore Staine “gli ambiti devono lavorare di più e meglio coordinati dalla Regione e tutti insieme perché il Welfare è un assessorato dove si collabora tutti insieme in uno spirito di squadra.

Chiaramente i 32 ambiti calabresi devono avere performance migliori e spetterà a noi come Regione incentivarli, sollecitarli così come spetterà a loro, come responsabilità politica dei sindaci, cercare di spendere al meglio che sono date dal sociale”. Rispondendo ad una domanda sull’assegnazione a Cosenza del titolo di capitale italiana del volontariato che ha preso il testimone di Bergamo, l’assessore ha sostenuto che si tratta di “un riconoscimento alla città ma a tutta la Calabria che fa in modo di accendere un faro facendo emerge tutto il meglio che c’è in questa regione”.

Articoli Correlati