“È difficile dire la verità, perché ne esiste sì una sola, ma è viva e possiede pertanto un volto vivo e mutevole” - Franz Kafka
HomeAgoràAgorà Vibo ValentiaMileto, domani il centesimo anniversario della morte del vescovo Morabito

Mileto, domani il centesimo anniversario della morte del vescovo Morabito

Tutto pronto i cento anni dalla morte del vescovo di Mileto, monsignor Giuseppe Morabito. Il presule ha guidato la diocesi dal 1899 al 1922, gestendo con bontà e grande spirito pastorale le terribili fasi dei terremoti che si abbatterono in quel periodo in Calabria. La sua morte risale al 3 dicembre 1923, avvenuta all’interno della baracca vescovile che lui stesso aveva fatto costruire a Mileto all’indomani dell’evento sismico del 1905.

Le commemorazioni per il centenario della sua scomparsa inizieranno sabato 2 dicembre con un convegno in programma alle ore 16 nel salone del seminario vescovile intitolato al vescovo Vincenzo De Chiara. All’incontro, dopo i saluti del decano del capitolo della cattedrale don Bruno Cannatelli, interverranno l’archivista Concettina Di Bella (nota biografica), il direttore dell’Archivio storico diocesano monsignor Filippo Ramondino (Monsignor Morabito e il “prete operario”) e lo storico Giovanni Russo (Monsignor Morabito e i miracoli della carità: gli orfanotrofi di Polistena). Concluderà i lavori l’attuale vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, monsignor Attilio Nostro.

Al termine del convegno si darà spazio alla musica classica, con il concerto del noto pianista Roberto Giordano, nell’occasione accompagnato dall’orchestra del Conservatorio “Francesco Cilea” di Reggio Calabria, diretta dal maestro Paolo Carbone. L’appuntamento sinfonico è previsto alle 18.30 nella basilica cattedrale e proporrà un programma interamente dedicato a Beethoven, con la Sinfonia n. 1 Op. 21 e il Concerto per Pianoforte e Orchestra n. 3 Op. 37.

Le commemorazioni per il centenario della morte del vescovo Morabito proseguiranno domenica 3 dicembre, alle ore 17, con una messa di suffragio che sarà presieduta dallo stesso monsignor Nostro nella chiesa madre della diocesi. Nell’occasione sarà anche allestita una mostra in ricordo del compianto presule, curata dall’associazione culturale “Accademia Milesia” nella cappella intitolata a San Nicola di Bari.

Articoli Correlati