“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeAgoràAgorà Vibo ValentiaVibo Valentia: dopo oltre vent’anni di assenza, torna la festa del ringraziamento...

Vibo Valentia: dopo oltre vent’anni di assenza, torna la festa del ringraziamento degli agricoltori a Stefanaconi

Torna dopo oltre vent’anni di assenza la festa del Ringraziamento degli agricoltori a Stefanaconi. Un evento molto partecipato dalla comunità che ha visto una nutrita presenza di agricoltori e allevatori del posto.  Presenti gli amministratori comunali ed in veste istituzionale, il presidente della Provincia di Vibo, nonché sindaco di Stefanaconi, Salvatore Solano, ed il vicesindaco Emanuele Franzè, a cui è toccato indossare per l’occasione la fascia tricolore.

È stata una festa semplice e bella, che ha avuto un suo primo momento solenne nella Santa Messa. Don Maurizio Raniti che ha celebrato nella Chiesa Matrice ha voluto lanciare un messaggio ai presenti: «Agricoltori e allevatori – ha affermato nella sua omelia – aiutateci ad essere ancorati alla nostra terra, da cui nasce l’umiltà» esortando tutti a «coltivare il seme della legalità. Chi lavora la terra – ha aggiunto – ha bisogno di guardare il cielo, che è abitato dallo stesso amore che ha creato la terra e che la sostiene, come fanno anche gli agricoltori con il loro lavoro».

Altro momento significativo, prima della benedizione finale dei trattori davanti al sagrato della Chiesa, è stata la benedizione dei prodotti dell’agricoltura stefanaconese, portati in offertorio. L’evento si è concluso con la simbolica piantumazione di un albero di ulivo benedetto all’interno di Villa Elena e con la degustazione dei prodotti tipici e caseari offerti dai produttori locali. Una bella giornata dal forte significato simbolico, così è stata definita dal presidente Solano, il quale ha voluto rimarcare l’importanza che riveste dal punto di vista storico e qualitativo l’agroalimentare nelle diverse realtà della provincia di Vibo Valentia.

Soffermandosi sull’iniziativa di Stefanaconi ha voluto ringraziare personalmente i promotori di questa iniziativa. «La vostra sensibilità che si tramuta in dignità per il lavoro che quotidianamente svolgete – ha detto -, non può che arricchire la nostra comunità non solo dal punto di vista economico ma, soprattutto, è apprezzabile per il grande esempio che tramandate alle nuove generazioni».

Non è mancato, infine, l’impegno dell’Amministrazione comunale di Stefanaconi a voler rendere questa giornata un appuntamento annuale e di lavorare per dare risposte sempre più efficienti al settore agricolo.

Articoli Correlati