“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeAgoràAgorà Reggio Calabria"Effetti delle sanzioni verso la Federazione Russa e i suoi oligarchi": la...

“Effetti delle sanzioni verso la Federazione Russa e i suoi oligarchi”: la nuova conversazione organizzata dal Circolo Culturale “L’Agorà”

Il prossimo 30 settembre sulle varie piattaforme Social Network presenti nella rete, – comunica il Circolo Culturale L’Agorà – sarà disponibile la conversazione, organizzata dal Circolo Culturale “L’Agorà”, sul tema “Effetti delle sanzioni verso la Federazione Russa e i suoi oligarchi”.  La strategia delle sanzioni occidentali ai danni degli oligarchi russi e del forziere valutario del Cremlino ha un obiettivo primario: quello di erodere progressivamente il sostegno a Vladimir Putin tra l’élite russa. L’UE ha imposto una serie di misure restrittive nei confronti della Russia, tra cui sanzioni individuali, sanzioni economiche e misure diplomatiche. 

Dal marzo 2014 l’UE ha imposto gradualmente misure restrittive nei confronti della Russia in risposta ad una serie di azioni militari, come l’annessione della Crimea del 2014 sino all’aggressione nei confronti dell’Ucraina nel 2022.L’UE ha inoltre adottato sanzioni nei confronti della Bielorussia in risposta al suo coinvolgimento nell’invasione dell’Ucraina. L’elenco delle persone e delle entità oggetto di sanzioni è costantemente riesaminato e soggetto a rinnovi periodici da parte del Consiglio. Ci sono petrolieri e industriali dell’acciaio, fondatori di gruppi bancari e finanziari. Ma anche il portavoce di Putin, attori e giornalisti della sua propaganda. E il violoncellista con cinque società offshore. Tali misure, introdotte per la prima volta nel marzo 2014, sono state prorogate da ultimo fino al 15 marzo 2023. Nel marzo 2014 il Consiglio ha deciso di congelare i beni di persone responsabili dell’appropriazione indebita di fondi statali ucraini. Tali misure sono state prorogate da ultimo nel marzo 2020 fino al 6 marzo 2023.

Tornando al tema “Effetti delle sanzioni verso la Federazione Russa e i suoi oligarchi”, organizzato dal Circolo Culturale “L’Agorà”, – conclude la nota – allo stesso parteciperà Andrea Guerriero (socio del sodalizio organizzatore e cultore di storiografia economica). Tenuto conto dei protocolli di sicurezza anti-contagio e dei risultati altalenanti della pandemia di COVID 19 e nel rispetto delle norme del DPCM del 24 ottobre 2020 la conversazione sarà disponibile, sulle varie piattaforme Social Network presenti nella rete, a far data da venerdì 30 settembre.

Articoli Correlati