“Gli errori sono allegri, la verità è infernale” - Albert Camus
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaCaulonia Cantiere del Suono: 17 e 18 settembre, il Campus di sassofono...

Caulonia Cantiere del Suono: 17 e 18 settembre, il Campus di sassofono con il Maestro Scordamaglia

Nel prossimo week end Caulonia Cantiere del Suono ospita il Campus di sassofono. Il Campus dal titolo “ Il sassofono: origine, tradizione e tecnica” si svolgerà sabato e domenica 17/18 settembre nell’antico borgo di Caulonia. Caulonia, Cantiere del Suono continua il viaggio nel suono con uno degli strumenti musicali più versatili, che si adatta a tutti i generi ma, soprattutto, onnipresente nella musica, tanto come timbrica quanto come ruolo all’interno di un brano. Il sassofono “rispecchia l’animo umano. Chiunque ascolti un sassofonista è immediatamente trascinato all’interno di un vortice d’emozioni. Già perché il sassofono non è solo un pezzo di metallo: è un estensione dell’anima di chi lo suona. Melodie, fraseggi e suoni emessi arrivano dagli anfratti più reconditi nascosti nel profondo dell’essere umano e, grazie all’estensione fornita dallo strumento, sono riprodotti e trasmessi al pubblico con una maestria elegante e fiera, malinconica e avvolgente. Un suono leggermente sfiatato, un filo di aria di troppo potrebbero sembrare “errori” d’esecuzione: nulla di più sbagliato. Il sassofono è onesto e, in quanto tale, meravigliosamente imperfetto. Come la voce umana”. Docente del sedicesimo Campus sarà il Maestro Francesco Scordamaglia, apprezzato musicista cauloniese. Diplomato in Sassofono, ha ottenuto all’unanimità della commissione la votazione di 10 e lode, presso il Conservatorio di musica F. Cilea di Reggio Calabria. Ha successivamente conseguito la Laurea di II livello abilitante con la votazione di 97/100 presso il suddetto Conservatorio. A Luglio dell’anno 2013 ha conseguito il secondo livello ad indirizzo esecutivo e interpretativo con la votazione di 110 e lode e menzione d’onore. E’ risultato vincitore “assoluto” di quattro primi premi in concorsi nazionali ed internazionali di musica da camera e solistici. Nel giugno 2010 partecipa al Concorso Internazionale “XXist-Century Art in Klaipeda” tenutosi in Lituania e organizzato dall’Università degli studi di Klaipeda, in sinergia con l’Istituto di cultura Polacco e Ucraino ottenendo ben due premi;terzo premio della cat. massima “E” ed il Premio Speciale per la migliore esecuzione di musica contemporanea, riscuotendo inoltre un grande successo che gli è valso un invito a tenere concerti da solista presso la stessa Università di Klaipeda. Si è perfezionato seguendo masterclass di sassofonisti come, Mario Ciaccio (sassofonista di ruolo presso la Banda Musicale della Polizia di Stato Italiana), Marco Pangrazzi, Giuseppe Laterza (allievo nella classe del famoso sassofonista francese V.David), Daniele Calì (sassofonista di ruolo presso la Banda Nazionale dell’Esercito Italiano),Vittorio Quinquiennale (sassofonista di ruolo presso la Banda Musicale della Guardia di Finanza Italiana), Carmine Saveriano (docente di ruolo presso il conservatorio di Potenza),Fabrizio Paoletti (sassofonista del famoso quartetto Accademia). Ha suonato in importanti festival di musica classica e jazz quale il Festival di Gerusalemme e il “Ravenna Festival”sotto la magistrale direzione del M° RICCARDO MUTI. Si è esibito in più di 190 concerti eseguiti da solista e in diverse formazioni orchestrali e cameristiche . Nel novembre 2008 con l’Orchestra Scarlatti interpreta il ruolo di solista nella suite strumentale da “La Gatta Cenerentola” di Roberto De Simone,esibendosi presso l’Auditorium della R.A.I. di Napoli. Nel mese di ottobre dello stesso anno è in tour a Napoli con l’opera di Roberto De Simone “Là ci darem la mano” presso il “Teatro delle Palme”. Questo lavoro si aggiudicherà il premio ETI 2008 come miglior spettacolo musicale dell’anno. Ha collaborato inoltre con diverse orchestre e svariate formazioni orchestrali come “Cortale Jazz Orchestra” diretta dal Maestro Francesco Salime, docente di Sassofono presso il Conservatorio “S. Pietro a Majella” di Napoli, Orchestra “Giovani Fiati Reggini”,” Orchestra Sinfonica del Teatro “F. Cilea” di Reggio Calabria , ‘Orchestra di Fiati “N. Spadaro” di Delianuova (R.C.) ,”Orchestra Scarlatti”di Napoli. Ha suonato inoltre con il famoso trombettista Italiano ROY PACI e collaborato con il cantante e musicista Eugenio Bennato. Nel 2011 unitamente al Maestro Alessandro Albenga costituisce un duo di sax e organo eseguendo brani di musica sacra e riscuotendo enormi apprezzamenti in tutta Italia. Le attività di studio ed approfondimento si concluderanno con un saggio-concerto che vedrà coinvolti i corsisti a fianco del Maestro e docente Francesco Scordamaglia. Appuntamento domenica 18 in Largo Mercato, ore 21:30 per seguire un avvolgente spettacolo di musica. Per le iscrizioni compilare il seguente form: https://forms.gle/odK7j2znnbHt8F556 allegando copia del bonifico di € 10,00 IBAN: IT94A0100003245452300071934 intestato a Comune di Caulonia – servizio tesoreria. CAUSALE: Cantiere del Suono Campus “Il sassofono ” . In occasione del Campus sarà possibile alloggiare nelle case del “Paese Alberga”, ed in tutte le strutture ricettive convenzionate nonché gustare i piatti della tradizione e fruire di visite guidate. Per info: cauloniacantieredelsuono@gmail.com

Articoli Correlati