“La libertà è uno stato di grazia e si è liberi solo mentre si lotta per conquistarla” - Luis Sepúlveda
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaAl via la prima edizione del concorso fotografico Sergio Tralongo

Al via la prima edizione del concorso fotografico Sergio Tralongo

Da pochi giorni ha preso il via la prima edizione del concorso fotografico Sergio Tralongo, naturalista reggino e Direttore del Parco Nazionale dell’Aspromonte scomparso prematuramente nel 2019. Il concorso è organizzato dalla Stazione Ornitologica Calabrese (StOrCal), un’associazione che si occupa di ricerca e conservazione in ambito ornitologico ma anche di divulgazione ambientale.

Il concorso è aperto a tutti i fotografi appassionati, amatori e professionisti. Sarà l’occasione per mettersi in gioco, confrontarsi, misurarsi e contribuire, attraverso le proprie fotografie, a divulgare le bellezze del nostro Paese e non solo. Sono 4 le categorie a cui si potrà partecipare: paesaggi naturali, mondo vegetale e funghi, mondo animale e paesaggi aspromontani. Quest’ultima categoria è un chiaro richiamo alle origini di Sergio Tralongo nonché un invito a mostrare le bellezze dell’Aspromonte (dalla costa a Montalto) all’interno di una vetrina importante che questo concorso si prefigge di essere.

A render ancora più entusiasmante e stimolante la gara vi sarà una giuria importante composta da: Ezio Giuffrè, consigliere direttivo AFNI, responsabile mostre fotografiche nazionali AFNI; Ioannis Schinezos, fotografo professionista e pubblicista, art director e coordinatore di edizione di Asferico; Pierluigi Rizzato, fotografo naturalista, pluripremiato nel mondo negli ultimi venti anni, Direttore del Servizio Etico FIAP, IFI – MFIAP – EFIAP d3

Sarà possibile presentare le fotografie fino al 30 giugno. Per maggiori informazioni è possibile consultare il 𝐫𝐞𝐠𝐨𝐥𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 sul sito internet della StOrCal all’indirizzo: https://www.stazioneornitologicacalabrese.com/concorso-fotografico-sergio-tralongo/

La premiazione si terrà il prossimo 6 agosto a Campo Calabro (RC), occasione in cui verranno anche esposte le foto finaliste e vincitrici.

Il concorso è stato organizzato in compartecipazione con il Comune di Campo Calabro (RC) e l’Associazione Fotografi Naturalisti Italiani (AFNI), hanno collaborato inoltre il Touring Club Italia, la Lega Italiana Protezione Uccelli (LIPU) ed il Comitato Nazionale per la Conservazione del Fratino.

Articoli Correlati