“L’illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari” - Antonio Gramsci
HomeAgoràAgorà CrotoneCrotone: il 2 febbraio la premiazione della trentatreesima edizione del Concorso Presepe,...

Crotone: il 2 febbraio la premiazione della trentatreesima edizione del Concorso Presepe, organizzato dal Movimento VIVERE IN

Giovedì 2 febbraio avrà luogo la serata di premiazione della trentatreesima edizione del Concorso Presepe, organizzato dal Movimento VIVERE IN.

Il tema di questa edizione, “Andiamo fino a Betlemme, casa del pane”, ha inteso stimolare tutti, nelle scuole, nelle famiglie, nella società intera, a realizzare artisticamente il messaggio di Gesù, il figlio di Dio, che si è fatto carne, divinizzando ogni aspetto dell’umano. La nascita di Gesù tra gli uomini è un evento che continuamente si ripete intorno a noi, dà forma al nostro modo di essere e di vivere, alla nostra identità.

La serata di premiazione anche quest’anno sarà essenziale e non potrà essere allietata dalle voci degli alunni delle scuole partecipanti al Concorso come avvenuto negli anni passati.

Ben quaranta i presepi in concorso per questa 33^ edizione, che si contenderanno il premio Betlemme, realizzato da Franco Scalise, il premio Bauckneth ed il premio Fedeltà (targa realizzata dal M° Michele Affidato) e, da quest’anno, il premio dedicato alla memoria di Nicola Giordano, fondatore del Movimento Vivere In, realizzato dal M° Affidato.

Articoli Correlati