“Chiunque sia un uomo libero non può starsene a dormire” - Aristofane
HomeAgoràAgorà CosenzaRassegna "Cosenza che ama leggere e ascoltare buona musica": il nuovo libro...

Rassegna “Cosenza che ama leggere e ascoltare buona musica”: il nuovo libro di Rocco Giuseppe Greco “Operazione requiem” verrà presentato al Royal di Cosenza

Sarà Rocco Giuseppe Greco, con il libro Operazione requim, il quarto incontro letterario della rassegna Cosenza che ama leggere e ascoltare buona musica, che l’Universitas Vivariensis e altre associazioni propongono.
Appuntamento mercoledì 8 febbraio 2023 alle ore 18.30 nella sala Telesio dell’hotel Royal (il salotto culturale di Cosenza) con il reading a cui parteciperanno l’autore, l’editore Demetrio Guzzardi e alcuni personaggi che aiuteranno a entrare in questo romanzo che vede protagonista “il commissario Rosita Puntillo e la lotta alla ‘ndrangheta nel Cosentino”.
Anche questa volta gli spazi musicali sono affidati all’Accademia musicale della Calabria “F.S. Salfi”; gli allievi della classe di flauto del maestro Eugenio Termine, Ilenia Nudo, Ludovica Sposato e Giovanni Cimino, aiuteranno i presenti a creare un clima di ascolto di un’opera letteraria di fantasia, ma ambientato in luoghi cosentini, seguendo il criterio della verosimiglianza.

Il testo è la storia del commissario di pubblica sicurezza Rosita Puntillo, un poliziotto a cui piacciono più i funerali che i matrimoni. Il racconto sfoglia i vissuti di ordinaria quotidianità di una donna commissario, intrecciati al suo desiderio di quiete, che cerca ovunque e si ritrova a scandagliare principalmente due piste. In una fa da sentinella la morte, con tutto il suo armamentario di riti funebri, domande di senso, misteri. Nell’altra la fa da padrona la criminalità organizzata. Riesce a sgomberare il campo occupato dalla ‘ndrangheta, ma sulla pista, dove gravita la morte, per i troppi lati d’ombra, sbanda, entra in crisi e si arrende. La morte non si lascia arrestare. E del resto, come si può solo pensare di indagare la morte? Quando si indaga la morte uscirne vivi è davvero complesso.

L’AUTORE: Rocco Giuseppe Greco è nato a Bocchigliero (Cs) nel 1944, già dirigente scolastico, è studioso di Scienza della pedagogia e appassionato ricercatore di storie locali. Nei suoi libri c’è sempre la Calabria, di cui ama esplorare identità, culture, tradizioni. È autore di alcuni romanzi, vincitori di prestigiosi concorsi letterari: L’ultima brigantessa. La vera storia di Ciccilla (2011), Il giardino di nosside. La storia della più grande poetessa della Magna Grecia (2013), Il campo verde notte (2015), L’aquila e la cetra. Il romanzo di Gioacchino da Fiore (2017). Con l’Editoriale progetto 2000 ha pubblicato in due edizioni (1989 e 2014) il saggio Castiglione Cosentino: cronistoria di una comunità calabrese.
Articoli Correlati