“Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati” - Bertolt Brecht
HomeAgoràAgorà Cosenza"Calabria in Fiore": al via l'8 luglio il Festival della Canapa a...

“Calabria in Fiore”: al via l’8 luglio il Festival della Canapa a Rende (CS)

Calabria in Fiore è arrivato. Si apre domani 8 luglio a Rende (CS) la seconda edizione del Festival della Canapa organizzato dall’associazione Entropia APS, in collaborazione con il Dipartimento di Chimica dell’Unical ed il patrocinio gratuito del Comune di Rende.
Alle ore 18 al DAM dell’Università della Calabria è prevista la presentazione del libro di Antonella Soldo, referente della campagna nazionale Meglio Legale, dal titolo “Mamma mi faccio le canne” (Ed. Officina di Hank 2021). Una guida alla Cannabis per genitori e figli, che affronta con coraggio il nodo della “guerra alla droga nel nome dei nostri ragazzi”, analizzando le ricadute delle politiche proibizioniste proprio sui giovani, e confrontando i dati con i Paesi che hanno scelto invece la strada della legalizzazione. All’incontro saranno presenti, oltre all’autrice, la giornalista e presidente di Entropia Daniela Ielasi, il docente Unical Giancarlo Costabile e il giudice Emilio Sirianni.
Alle ore 22 all’Anfiteatro invece si terrà il concerto della Krikka Reggae. Sui palchi di tutta Italia da oltre vent’anni, la band nasce sulle spiagge lucane di Bernalda e basa il proprio lavoro sull’uso del dialetto, la rielaborazione di musica giamaicana, e testi su temi sociali. Quattro album all’attivo più uno live, tante le collaborazioni con altri artisti (Roy Paci, Sud Sound System, 99 Posse e altri), la più recente, quella con i calabresi Gioman & Killacat, che ha dato vita al nuovo singolo uscito il 17 giugno “Finché la musica suona”.

Fra gli incontri e l’inizio dei concerti, spazio al relax ed al buon cibo. A partire dalle ore 20, l’Anfiteatro del Polifunzionale si trasformerà in una vera e propria area Festival, dove sarà possibile trovare fresco ristoro, musica, food e birra artigianale, grazie al punto enogastronomico curato dall’azienda FattoriaBiò, sponsor dell’evento, ma anche diversi stands con informazioni e prodotti curati dalle aziende locali Jure, CalabrianHemp ed Elfi di Calabria, nonché la rivista DolcevitaMagazine, mediapartner dell’evento, in distribuzione gratuita. Nell’area saranno inoltre visitabili due mostre: una sulla fibra e i tessuti di canapa proveniente dal Museo itinerante di Donato Farro, l’altra dal titolo “Una pianta, tanti nomi, mille usi” curata da M. Muoio e D. Grazioso.

Il Festival si concluderà domenica 10 luglio alle ore 13 all’insegna della convivialità, con un originale “pranzetto calabro-nipponico” a cura di Aiko Otomo e Giulia Secreti. In questo caso i posti sono limitati, per partecipare è necessario prenotare alla mail info@calabriainfiore.it.

Sul sito www.calabriainfiore.it è disponibile il programma completo del Festival.

Articoli Correlati