“Gli eserciti cessano di avanzare perchè le persone hanno le orecchie e i pastori e i soldati giacciono sotto le stelle scambiandosi opinioni” - Patti Smith – “People have the power”
HomeAgoràAgorà CosenzaA Cosenza torna il "Tremenda Day"

A Cosenza torna il “Tremenda Day”

Il 28 maggio 2022, dalle ore 16.30, si svolgerà a Cosenza l’ottava edizione della manifestazione “TREMENDA DAY”, organizzata dalla Fondazione Exodus con i Centri Giovanili Don Mazzi, in partenariato con il Comune di Cosenza.

La manifestazione si svolgerà nel centro storico della città, lungo corso Mazzini, da Via Arabia a Piazza Municipio e coinvolgerà tutte le associazioni, gli enti di promozione, le Federazioni del territorio, da quelle sportive a quelle di volontariato, da quelle culturali a quelle ambientali. L’obiettivo è lavorare insieme nell’ottica di creare una comunità educante.

La macchina organizzativa, diretta da Exodus Cosenza, guidata della Responsabile Deborah Granata, ha riacceso i motori dopo due anni di stop causa pandemia. Tremenda Day rientra nel Progetto “Donmilani2: Ragazzi Fuoriserie”, selezionato dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

“Tremenda Day è diventato un appuntamento atteso per i cittadini cosentini – afferma Deborah Granata – Le passate edizioni hanno infatti riscontrato un grande successo di pubblico e anche quest’anno per i ragazzi, i giovani e le famiglie un’opportunità sarà per vivere una giornata insieme e per tutte le associazioni del territorio un’occasione per farsi conoscere, “fare squadra”, fare rete”.

Alle ore 18.00 si svolgerà la cerimonia istituzionale di apertura, a cui prenderanno parte: Don Antonio Mazzi Presidente di Fondazione Exodus, Giuseppina Princi, Vice Presidente della Giunta regionale, Rosaria Succurro, Presidente della Provincia di Cosenza, Francesco Caruso, Sindaco di Cosenza, Deborah Granata, la Responsabile del Centro Exodus Cosenza e Organizzatrice dell’ Evento, Giovanni Mazzi, Presidente nazionale del Centri Giovanili di Don Mazzi, Antonello Scagliola, il Presidente Regionale del CIP, Pino Abate, il Coordinatore attività sportive Exodus, “La Medici Cosenza Calcio FC”, società sportiva dilettantistica fondata negli anni ‘90 da un gruppo di medici animati dalla passione per il gioco del calcio, ma soprattutto uniti, dal desiderio comune di trasformare questa passione in un veicolo di utilità sociale attraverso l’organizzazione di tornei e di partite con raccolta di fondi da devolvere a scopo di beneficienza e solidarietà, accompagnati dal presidente Antonio Caputo e i rappresentanti delle altre istituzioni pubbliche, delle Federazioni Sportive e Associazioni Culturali e del Volontariato del territorio.

Testimonial dell’Evento, l’attore Costantino Comito.

Articoli Correlati