“Ti accorgerai com'è facile farsi un inutile software di scienza e vedrai che confuso problema è adoprare la propria esperienza” - Francesco Guccini, Culodritto
HomeAgoràLa Fondazione Calabria riprende le attività

La Fondazione Calabria riprende le attività

La “Fondazione Calabria per la promozione degli studi universitari e postuniversitari, la formazione, l’aggiornamento professionale e la cultura nella Regione Calabria”,  Persona giuridica riconosciuta, riprende la sua attività dopo un periodo di quiescenza per ragioni continenti ormai superate. Si è svolta l’Assemblea dei Soci Fondatori (sostituiti i compianti deceduti avv. Nino Gimigliano con avv. Massimo Gimigliano, avv. Mario Casalinuovo con avv. Aldo Casalinuovo, Avv. Giuseppe Iannello con avv. Danilo Iannello, avv. Antonio Romano con avv, Giovanni Romano) indetta dal Presidente avv. Raffaele Mirigliani, che, richiamandosi alla funzione e allo spirito originario di aggregazione degli esponenti delle professioni, come in passato realizzato con manifestazioni qualificate, ha prospettato, in ripresa, l’intensificazione dell’attività con i contatti interni ed esterni, anche in supporto degli Ordini Professionali.

Ciò sui temi di grande interesse come la cultura e la formazione professionale e il ruolo delle Università, in collegamento con lo sviluppo socio-economico e territoriale della Regione Calabria. La Presidenza del Sindacato Libero Scrittori Italiani sezione Calabria, per voce di Luigi Stanizzi Fondatore e Presidente del Premio Mar Jonio, coglie l’occasione per rimarcare la grande  rilevanza, e non solo a livello regionale, della ripresa delle attività da parte di un organismo culturale così prestigioso e autorevole, come la “Fondazione Calabria per la promozione degli studi universitari e postuniversitari, la formazione, l’aggiornamento professionale e la cultura nella Regione Calabria”.

È stato rinnovato, previa cooptazione dell’avv. Francesco Izzo, dell’avv. Alessandro Rizzo e dell’avv. Marco Mirigliani, il Consiglio di amministrazione, che, con la partecipazione di persone rappresentative delle professioni è risultato composto come segue: avv. Raffaele Mirigliani – Presidente; avv. Marcello Furriolo – V. Presidente; dott. Francesco Muraca = Tesoriere; ing. Salvatore Saccà; avv. Aldo Casalinuovo; avv. Massimo Gimigliano; avv. Danilo Iannello, avv. Francesco Izzo e avv. Marco Mirigliani, con Segretario avv. Alessandro Rizzo.

I componenti del Consiglio di amministrazione hanno concordato sul programma, con riserva di una prossima seduta specifica, ferma la presa dei contatti con le istituzioni regionali e locali, gli Ordini professionali e le Università per la partecipazione operativa scevra da ispirazione politico-partitica, al dibattito di grande attualità, comprese le riforme in corso, sulla Giustizia, sull’esercizio professionale, la struttura organizzativa regionale ed i collegamenti territoriali e relativi programmi.

Articoli Correlati