Dossier
 

Dossier

“Quello sguardo di Giovanni Iamonte me lo sono portato avanti per tanto tempo”

“Quello sguardo di Giovanni Iamonte me lo sono portato avanti per tanto tempo”

di Claudio Cordova - La regia del branco sarebbe stata retta da Davide Schimizzi e Giovanni Iamonte. I loro ruoli sono distanti, ma al contempo sovrapponibili: entrambi infatti, non si

Leggi tutto: “Quello sguardo di Giovanni Iamonte me lo sono portato avanti per tanto tempo”

Il terrore di “faccia da mostro” e del passato con le istituzioni deviate: luce sulla fuga e i falsi memoriali di Nino Lo Giudice

Il terrore di “faccia da mostro” e del passato con le istituzioni deviate: luce sulla fuga e i falsi memoriali di Nino Lo Giudice

di Claudio Cordova - La fuga, la ritrattazione, i video, i memoriali in cui infanga magistrati e forze dell'ordine che hanno segnato una svolta a Reggio Calabria. L'inchiesta "Ndrangheta stragista"

Leggi tutto: Il terrore di “faccia da mostro” e del passato con le istituzioni deviate: luce sulla fuga e i falsi memoriali di Nino Lo Giudice

13enne stuprata dal branco a Melito Porto Salvo: i segreti del computer della giovane

13enne stuprata dal branco a Melito Porto Salvo: i segreti del computer della giovane

di Claudio Cordova - Il pubblico ministero Francesco Ponzetta ne ha disposto il sequestro “in diretta”. Sorprendentemente, il computer della giovane di Melito Porto Salvo violentata per due anni dal branco

Leggi tutto: 13enne stuprata dal branco a Melito Porto Salvo: i segreti del computer della giovane

La Falange Armata: quell'abbraccio tra mafie e servizi segreti

La Falange Armata: quell'abbraccio tra mafie e servizi segreti

di Claudio Cordova - La vicenda della Falange Armata, collegata a centinaia di minacce, rivendicazioni, illecite inframmettenze nello svolgimento di funzioni pubbliche di governo, ha generato lo svolgimento di approfondite

Leggi tutto: La Falange Armata: quell'abbraccio tra mafie e servizi segreti

Assunzioni ed estorsioni: così gli Zito-Bertuca comandavano alla Perla dello Stretto

Assunzioni ed estorsioni: così gli Zito-Bertuca comandavano alla Perla dello Stretto

di Angela Panzera -Dal controllo della "Perla dello Stretto" all'imposizione di tangenti per vari tipi di lavori, Villa San Giovanni era soffocata dalle 'ndrine. È il collaboratore di giustizia, Vincenzo

Leggi tutto: Assunzioni ed estorsioni: così gli Zito-Bertuca comandavano alla Perla dello Stretto

C'era una volta a Enna: così nacque la strategia stragista di Cosa nostra e 'ndrangheta

C'era una volta a Enna: così nacque la strategia stragista di Cosa nostra e 'ndrangheta

di Claudio Cordova - Elemento di conferma sul diverso ma rilevantissimo versante della genesi della stagione stragista, proveniva dalle convergenti propalazioni di collaboratori catanesi che pure avevano riferito delle riunioni

Leggi tutto: C'era una volta a Enna: così nacque la strategia stragista di Cosa nostra e 'ndrangheta

“Se ha fatto qualcosa, gli stacco le orecchie quando esco”

“Se ha fatto qualcosa, gli stacco le orecchie quando esco”

di Claudio Cordova - E', in vari punti, un manifesto della mafiosità. 9 settembre 2016, carcere di Viterbo, colloquio in carcere tra il boss di Melito Porto Salvo, Remingo Iamonte,

Leggi tutto: “Se ha fatto qualcosa, gli stacco le orecchie quando esco”

Il pentito Scriva: “Il procuratore Tuccio mi disse che Filippone era amico di un suo amico…”. E il nome del boss della Piana scompare dal verbale…

Il pentito Scriva: “Il procuratore Tuccio mi disse che Filippone era amico di un suo amico…”. E il nome del boss della Piana scompare dal verbale…

di Claudio Cordova - Sarebbe un uomo molto influente della 'ndrangheta della Piana di Gioia Tauro, l'elemento di raccordo tra la cosca Piromalli e Cosa Nostra nella strategia stragista. Eppure

Leggi tutto: Il pentito Scriva: “Il procuratore Tuccio mi disse che Filippone era amico di un suo amico…”. E il nome del boss della Piana scompare dal verbale…

"Ecco come fu ucciso il boss Salvatore Cordì"

di Angela Panzera - Per anni la Dda di Reggio Calabria ha sostenuto durante i vari processi che si sono celebrati che l'omicidio del boss Salvatore Cordì, alias " u

Leggi tutto: "Ecco come fu ucciso il boss Salvatore Cordì"

'Ndrangheta, Cosa Nostra, servizi segreti e massoneria: dalle spinte autonomiste alla scommessa su Forza Italia

'Ndrangheta, Cosa Nostra, servizi segreti e massoneria: dalle spinte autonomiste alla scommessa su Forza Italia

di Claudio Cordova - L'indagine "Ndrangheta stragista", oltre a ricostruire gli attentati ai carabinieri sul suolo calabrese, ricostruisce le premesse criminali e politiche della stagione stragista, ma anche idee e

Leggi tutto: 'Ndrangheta, Cosa Nostra, servizi segreti e massoneria: dalle spinte autonomiste alla scommessa su Forza Italia

Nicola Calipari era nel mirino dei clan

Nicola Calipari era nel mirino dei clan

di Claudio Cordova - In una intercettazione ambientale del 12 febbraio 2016, i colloquianti compiono espliciti riferimenti a soggetti di 'Ndrangheta di origine cosentina ed ai propositi omicidiari di questi

Leggi tutto: Nicola Calipari era nel mirino dei clan

“Bisognava agire per dare il colpo di grazia allo Stato, i calabresi già si erano mossi”

“Bisognava agire per dare il colpo di grazia allo Stato, i calabresi già si erano mossi”

di Claudio Cordova - La prima traccia pubblica delle dichiarazioni del collaboratore di giustizia palermitano, Gaspare Spatuzza, sul coinvolgimento della 'ndrangheta nella strategia stragista dei primi anni '90, si ha

Leggi tutto: “Bisognava agire per dare il colpo di grazia allo Stato, i calabresi già si erano mossi”