“L’unica vera prigione è la paura” - Aung San Suu Kyi
HomeAgoràParità di genere: la Camera di Commercio Cz-Kr-Vv firma Protocollo d’intesa per...

Parità di genere: la Camera di Commercio Cz-Kr-Vv firma Protocollo d’intesa per valorizzare la donna nel mondo del lavoro

Donne impegnate a costruire percorsi di formazione e crescita per altre donne. Uno sforzo intergenerazionale che mira a creare le condizioni di una piena valorizzazione e integrazione delle capacità e delle competenze delle donne nel mondo del lavoro. È da questa necessità che nasce il partenariato tra il comitato per l’imprenditorialità femminile della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia e il Soroptimist International D’Italia di Catanzaro, finora attuato informalmente attraverso iniziative comuni, adesso ufficializzato con la stipula di un protocollo d’intesa che impegna le due organizzazioni a proseguire sulla strada del conseguimento di una piena parità di genere.

 

Alla firma del documento il presidente della Camera di Commercio, Pietro Falbo, la presidente del comitato per l’imprenditorialità femminile, Antonella Mancuso, e la presidente del Soroptimist di Catanzaro, Stefania Muzzi. Il protocollo ha lo scopo di sviluppare, d’intesa con l’ente camerale, il suo comitato e l’associazione, programmi educativi e di orientamento, progetti di ricerca e sviluppo per la promozione delle competenze femminili incoraggiando il perseguimento di posizioni di leadership. La forma di collaborazione individuata per raggiungere queste finalità è quella del partenariato volto ad assicurare lo scambio di informazioni, conoscenze e competenze didattico-tecnico-scientifiche ai fini della creazione di un ecosistema più ampio e sinergico a supporto del mondo femminile.

 

I principali obiettivi da perseguire, attraverso la nascita di questa nuova partnership, sono la promozione dell’imprenditorialità, dell’innovazione e dello sviluppo dei territori, con conseguente incremento dell’occupazione femminile. Finalità che ci si propone di raggiungere attraverso l’organizzazione congiunta di attività volte alla promozione dell’istruzione femminile, soprattutto nelle materie stem particolarmente richieste oggi nel mondo del lavoro; al sostegno all’imprenditorialità fornendo un nuovo impulso alla ricerca e allo sviluppo di processi innovativi e alla valorizzazione delle competenze femminili.

 

L’ente camerale, il comitato per l’imprenditorialità femminile e il Soroptimist si impegnano, pertanto, a «sviluppare adeguate forme di raccordo tra le realtà che rappresentano per migliorare la crescita di competenze delle donne – imprenditrici, lavoratrici o studentesse – e fornire gli strumenti necessari allo sviluppo di quelle abilità atte a migliorarne la vita».

 

«Il Cif ha il compito di individuare strumenti idonei alla nascita e allo sviluppo di imprese femminili sul territorio nonché creare una rete di sinergie con altri enti e istituzioni del territorio che permettano di rafforzare il ruolo delle donne nel mondo dell’imprenditoria» ha dichiarato la presidente del comitato, Antonella Mancuso. «Il protocollo firmato oggi tende a creare percorsi idonei a promuovere una riflessione comune sul ruolo delle donne nell’economia esaminando criticamente le sfide e le opportunità presenti nella società contemporanea rappresentando altresì una preziosa occasione per scambiare idee, approfondire argomenti, promuovere azioni concrete per favorire l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile nell’ambito economico».

 

 

«Questo protocollo ha l’obiettivo chiaro di sviluppare le competenze, l’autonomia economica e professionale delle donne» ha aggiunto la presidente del Soroptimist di Catanzaro, Stefania Muzzi. «Nasce dalla consapevolezza che troppo spesso le loro capacità sono sottovalutate o ignorate, è dunque nostro dovere riconoscere e promuovere i talenti femminili in tutti i settori ma soprattutto garantirne pari opportunità. In linea con gli obiettivi del protocollo vogliamo creare un futuro più inclusivo, il Soroptimist collaborerà attivamente con il comitato per l’imprenditorialità femminile e condividerà risorse, esperienze e competenze affinché si possano sviluppare nuove iniziative imprenditoriali, valorizzare imprenditrici capaci e determinate e creare percorsi di formazione fornendo quegli strumenti volti all’acquisizione di competenze necessarie, utili nel mondo del lavoro. Imprenditrici e professioniste si mettono insieme per guidare il cambiamento e per ispirare le generazioni future. Siamo convinti che con questo protocollo apriremo una nuova strada per costruire un futuro più equo, inclusivo e sostenibile per tutte le donne del territorio».

 

«È un altro importante tassello che si aggiunge alle attività che sta egregiamente svolgendo il comitato per l’imprenditorialità femminile, diretto dalla presidente Antonella Mancuso» ha concluso il presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, Pietro Falbo. «Oggi si consolida un ottimo rapporto con il Soroptimist, rappresentato dalla presidente Stefania Muzzi. Al centro di questa nuova sinergia vi è la necessità di puntare e sviluppare le competenze stem, oggi grandi assenti nel mondo del lavoro. Non è un caso che il mistmaching italiano raggiunga il 54%, praticamente più della metà delle aziende non riesce a trovare quelle skills indispensabili, da mettere a sistema nel percorso di crescita aziendale. Il protocollo d’intesa siglato oggi, va proprio in questa direzione».

Articoli Correlati