“Ho imparato così tanto da voi, Uomini... Ho imparato che ognuno vuole vivere sulla cima della montagna, senza sapere che la vera felicità sta nel come questa montagna è stata scalata” - Gabriel Garcia Marquez
HomeSportSerie A2: Napoli aggiudica gara 1, ma per Cosenza pallanuoto c'è ancora...

Serie A2: Napoli aggiudica gara 1, ma per Cosenza pallanuoto c’è ancora speranza

Nonostante il grande pubblico ed il tifo senza soste nella piscina di Campagnano, le ragazze della società Aqa del presidente Manna, perdono gara 1 contro Napoli. 6-8 il risultato finale per le campane: nulla ancora è perduto.

“La gara è stata esattamente così come ci aspettavamo e come abbiamo avuto modo di prepararla. Sin dai primi secondi fino alla fine”, spiega l’allenatore Francesco Fasanella a fine match.

Gara sostanzialmente equilibrata. Cosenza, a fine secondo tempo, si è ritrovata sopra di due, 4/2. “Nel terzo tempo invece, alcuni episodi e delle disattenzioni difensive ci hanno fatto recuperare e perdere il vantaggio, oltre che andare sotto di due e poi nel quarto non siamo riusciti a rientrare”, afferma il mister.

Cos’è mancato? “Il coraggio, soprattutto nella fase offensiva. Il coraggio di osare, di rischiare. Tutto sommato, in difesa si può fare meglio ma potrebbe andare bene così; ciò che non ha funzionato è stato lo sviluppo di gioco difensivo. Ciononostante, ad ogni modo, c’è ancora da sperare per Gara 2 che certamente sarà difficile. Noi andremo a giocare a Napoli, convinti che- con maggiore coraggio- possiamo provare a vincere e riportare tutto in ballo per gara 3”.

Tabellini:

Cosenza Pallanuoto 6
Gls Napoli Lions 8

Parziali: 1-1, 3-1, 0-4, 2-2

Cosenza Pallanuoto: Brandimarte, Stavolo, Greco 1 De Mari 1, Manan, Malluzzo 2, Morrone 2, Sesti, Zaffina, Nisticó, Koide, Reda. All. Fasanella

Gls Napoli Lions: Cipollaro, De Stefano, De Magistris A.1, Ioannou 3, De Luca, Lamberti 2, Mazzola, Buono, Anastasio 1, Acampora, Foresta 1, Janniello, Marasca. All. Damiani

Arbitri: Chimenti e Isaja

Articoli Correlati