“L'arte di non sapere, che non dev'essere confusa con l'ignoranza, perchè gli ignoranti non sono responsabili della loro triste condizione, nasce da un'idea autolatra ed egocentrica del mondo e della società” - Luis Sepúlveda
HomeCalcioReggina-Benevento, le immagini che inchiodano Zufferli: il 2-2 è irregolare

Reggina-Benevento, le immagini che inchiodano Zufferli: il 2-2 è irregolare

Nemmeno Aldo Baglio, sbucato da sotto la sabbia per segnare un gol nel film Tre uomini e una gamba, avrebbe mai potuto ideare la sceneggiatura della rete del 2-2 in Reggina-Benevento. Al minuto 82′, su bel tiro dalla distanza di Acampora, un suo compagno si sta rialzando da terra in evidente posizione di fuorigioco nonché sulla traiettoria del tiro e nel cono visivo del portiere Ravaglia.

Nell’articolo a caldo sul match disputatosi oggi al “Granillo”, abbiamo scritto come questo calciatore fosse sdraiato. Non ci eravamo accorti che in quel frangente si stava rialzando da terra, di conseguenza ci viene meno l’idea che la sagoma a mò di coccodrillo potesse aver indotto l’arbitro a considerarlo non partecipante all’azione.

Con la Serie A ferma fino a gennaio per via della Coppa del Mondo, era legittimo attendersi che i migliori direttori di gara fossero impiegati in Serie B. Riteniamo altresì che nemmeno nel campionato di Trinidad e Tobago, in qualsiasi serie, si sia mai assistito ad una tale violazione regolamentare. Va specificato come l’arbitro Zufferli di Udine non sia nemmeno stato richiamato al var.

Se la Reggina non andrà in Serie A per uno o due punti, ci ricorderemo per parecchio tempo il nome del signor Zufferli.

Leggi anche: Reggina-Benevento si decide al var: gli amaranto sciupano il doppio vantaggio, finisce 2-2

Articoli Correlati