“Persino il più lieve bisbiglio può essere sentito al di sopra degli eserciti, quando dice la verità” - Dal film The Interpreter
HomeCalcioReggina, Cardona: "Nell'U16 gioca un ucraino che ha perso il padre in...

Reggina, Cardona: “Nell’U16 gioca un ucraino che ha perso il padre in guerra, si è allenato con la prima squadra”

Giornata di inaugurazione stagione 2022/23 per la PGS – Polisportiva Giovani Salesiani – sezione di Reggio Calabria. Alla manifestazione organizzata dalla presidente Filomena Iatì presso l’istituto Maria Ausiliatrice sito nel rione Modena, si sono registrati autorevoli e significativi interventi. Roberto Di Palma, Procuratore presso il Tribunale per i Minorenni, ha sottolineato l’importanza dello sport come prospettiva sociale per quei ragazzi i cui genitori riscontrano problemi con la giustizia.

Toccanti alcune dichiarazioni di Marcello Cardona, presidente della Reggina: “Nella nostra Under 16 gioca un ragazzo ucraino, si chiama Max e ha da poco perso il padre in guerra. Quando la squadra ha vinto a Roma contro i pari età della Lazio, si è commosso pensando al papà. La settimana successiva, lo abbiamo fatto allenare con la prima squadra”.

Hanno preso parte all’evento anche i calciatori amaranto Gigi Canotto e Gabriele Gori, che hanno scherzato parecchio con i bambini presenti. “Li abbiamo portati perché domenica segneranno al Perugia”, ha chiosato Cardona.

p.f.

 

Articoli Correlati