“Pane e coraggio ci vogliono ancora che questo mondo non è cambiato, pane e coraggio ci vogliono ancora sembra che il tempo non sia passato” - Ivano Fossati
HomeFronte del palcoFronte del palco Reggio Calabria"Troppe domande", il videoclip del nuovo brano del cantautore sidernese Marco De...

“Troppe domande”, il videoclip del nuovo brano del cantautore sidernese Marco De Leo: special guest la star del cinema mondiale Ornella Muti

È sui canali Youtube e su tutti gli store online il videoclip di “Troppe domande”, il nuovo singolo di Marco De Leo, con la partecipazione speciale di Ornella Muti. La star del cinema internazionale, insuperabile icona di bellezza e fascino, ha regalato un prezioso cammeo alla nuova uscita del giovane cantautore sidernese, nel video firmato da Bernardo Migliaccio Spina.
Ornella Muti, profondamente legata alla Calabria, ha abbracciato il progetto musicale del giovane cantautore sidernese, apprezzandone le qualità artistiche e umane e accettando di partecipare alla realizzazione del video.
«Ho conosciuto Marco in occasione di alcuni lavori in Calabria e, alla proposta di una persona di nostra comune fiducia di partecipare a un suo imminente progetto musicale, ho ritenuto di dare la mia disponibilità, sia perché apprezzo sempre l’impegno dei giovani nella realizzazione di quello in cui credono, ancor più in un mondo così difficile quale è quello della musica e dello spettacolo in generale, sia in quanto la Calabria, terra che ormai sento mia perché familiare, ha talenti profondi che meritano di avere occasioni per emergere, proprio come Marco a cui auguro di realizzare tutti i suoi sogni» dice Ornella Muti.
Il brano, che si pregia dell’arrangiamento di Antonio Marcucci, chitarrista dei Tiromancino, riprende il filo romantico-intimista del brano d’esordio, “Il tempo delle carezze”, sottolineando qui il senso di straniamento dei tempi moderni. La traduzione in immagini vede anche la giovane Martina Scordino affiancare Marco De Leo.
«Il video riflette la paura di provare emozioni, di mettersi in gioco, di amare. Tra i due innamorati, c’è uno schermo di plexiglas perché le emozioni vanno difese in qualche modo. Dall’altra parte, ci sono le fantasie, l’immaginazione, e un ponte ideale tra la solitudine e il sogno, attraversato dalla stella del cinema che esce dallo schermo e si fa vera, a dare finalmente una possibilità all’amore» dice Bernardo Migliaccio Spina, spiegando il concept filmico.
(Qui il link al video https://www.youtube.com/watch?v=zP2e46wG79Y)
«Sono onorato e felice che Ornella Muti, attrice e donna magnifica, artista di grande spessore, abbia accettato di prendere parte al mio progetto. Con grande emozione ho girato insieme a lei le scene conclusive del video, in un bellissimo posto panoramico a Reggio Calabria, con la consapevolezza di essere vicino a un mito del cinema mondiale. Non ho parole per esprimere la mia gratitudine» dice Marco De Leo, che aggiunge: «Credo molto in questo brano, in questo percorso musicale; le canzoni uscite e quelle che usciranno nei prossimi mesi fanno parte di me in maniera profonda, la cosa che più desidero è che tutto ciò giunga a chi mi ascolta».

Articoli Correlati