“L'arte di non sapere, che non dev'essere confusa con l'ignoranza, perchè gli ignoranti non sono responsabili della loro triste condizione, nasce da un'idea autolatra ed egocentrica del mondo e della società” - Luis Sepúlveda
HomeFronte del palcoFronte del palco CrotoneLe Castella Music Fest, grande chiusura domani sera a Isola Capo Rizzuto...

Le Castella Music Fest, grande chiusura domani sera a Isola Capo Rizzuto con il concerto di Fabrizio Moro

Toccherà a Fabrizio Moro chiudere all’Arena del mare di Le Castella il Le Castella Music Fest, il nuovo progetto di spettacoli dal vivo organizzato in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Isola Capo Rizzuto (Kr), nella persona del primo cittadino Maria Grazia Vittimberga, e realizzato con il supporto di sponsor nazionali e regionali.  Fabrizio Moro si esibirà domani sera nell’ambito del “La mia voce tour 2022” che lo sta riportando sui palcoscenici dopo gli ultimi due anni di stop forzato.

«Dopo due anni di incertezza, speranza e divieti, siamo tornati nuovamente sul palco, tutti insieme… Solo chi ha seguito il mio percorso dall’inizio può intuire cosa significa tutto ciò per me, per noi – ha avuto modo di affermare il cantautore -. Ho costruito tutta la mia carriera, attraverso le canzoni che ho scritto ma, soprattutto, l’ho costruita facendo concerti ovunque, per più di 20 anni. Quando questa brutta parentesi del Covid ci ha fermati, mi sono sentito così piccolo e insignificante che mi sembrava di aver sprecato tutta la mia vita…proprio perché il palco è sempre stato tutta la mia vita. Durante questo “vuoto”, sono cambiato dentro, ho attraversato strade prive di luce…da solo.  È cambiato il mio rapporto con la musica e con i miei sogni. É cambiato il rapporto con le persone che amo, perfino con i miei figli – ha aggiunto Moro -. Non tornerà mai più niente come prima questo lo so… l’ho capito dal peso dei passi che ho fatto per arrivare ad essere qui, oggi. Non tornerà mai più niente come prima ma, io mi sento più forte…Consapevole e fiero dell’amore che continuo a provare ogni giorno e in ogni tempo per la mia “missione”. La musica mi ha sempre salvato e spesso mi chiedo cosa ho fatto per essere così fortunato, per avere in dono un “potere” così grande, che scaccia il male della vita e che mi permette di sorridere, di emozionare ed emozionarmi».

Articoli Correlati