“L'arte di non sapere, che non dev'essere confusa con l'ignoranza, perchè gli ignoranti non sono responsabili della loro triste condizione, nasce da un'idea autolatra ed egocentrica del mondo e della società” - Luis Sepúlveda
HomeCalabriaCatanzaroGirifalco (Cz), successo per la tradizionale Fharzetta di Carnevale

Girifalco (Cz), successo per la tradizionale Fharzetta di Carnevale

Anche quest’anno si è svolta – nonostante tanti ostacoli e difficoltà – a Girifalco domenica 11 febbraio in occasione del Carnevale la tradizionale Fharzetta, opera teatrale in vernacolo che affonda le sue radici nel secolo scorso.

Ad organizzare l’evento l’associazione MAKO MAKO APS che ha potuto contare sul supporto di 11 attori improvvisati e di tanti cittadini, attività ed associazioni.

“La Fharzetta è stata indubbiamente un successo senz’altro di pubblico e di interazioni, abbiamo lavorato bene ed in sinergia con le Associazioni a partire dalla ProLoco e alle diverse realtà che ci hanno sostenuto; peccato che l’amministrazione comunale in questa occasione, nonostante l’alto valore culturale e storico, in particolare quest’anno anche emotivo, abbia scelto di organizzare un Carnevale alternativo il giorno dopo e con una ditta privata di animazione e spettacoli, facendo pagare ai cittadini il costo della loro mancanza di attenzione e sensibilità verso giovani lavoratori e non che hanno speso il proprio tempo libero per realizzare un momento di allegria e di riflessione per la comunità” – commentano i dirigenti dell’associazione.

“Ringraziamo gli attori, i musicanti, i tecnici, lo staff, i volontari e tutti quelli che si sono impegnati personalmente o lasciando un contributo, tante sono state le attività commerciali che hanno sostenuto la Fharzetta a dimostrazione dell’affetto che lega questa particolare tradizione ai cittadini di Girifalco, tanto è che a poche ore dalla diretta social si registravano già circa 7000 visualizzazioni (la popolazione residente si aggira intorno alle 5000 persone).

Porteremo avanti questa tradizione nel rispetto e nel ricordo dei tanti che negli anni hanno recitato e l’hanno tramandata con passione ed entusiasmo. Tra questi il nostro amico Paolo Antonio Migliazza (attivista e volontario, ex presidente della Proloco, impegnato da anni nella realizzazione della Fharzetta come attore e negli ultimi tempi come regista), al quale abbiamo preservato il posto di Regista che si è conquistato grazie al suo impegno, alla passione ed all’amore per il volontariato e la promozione culturale. Ci è mancato Paolo e ci manca tanto ma anche grazie alla sua memoria che rimane viva in noi ce l’abbiamo fatta, è stato importante portarlo con noi e dargli il giusto riconoscimento a meno di un anno dalla sua prematura e dolorosa dipartita”.

L’associazione MAKO MAKO APS nel dichiarare la propria soddisfazione per la riuscita dell’evento è già impegnata a fare in modo che Girifalco possa avere la possibilità di offrire ai propri cittadini una location dignitosa dove poter condividere momenti di aggregazione culturale e sociale; indegna – si legge nel comunicato stampa – di fatto è stata, rispetto al lavoro fatto per preparare la rappresentazione teatrale ed ai tanti cittadini che hanno assistito allo spettacolo, l’assegnazione da parte dell’amministrazione comunale della location (un palatenda, tra l’altro maltenuto dove è stato necessario chiudere ad un certo punto gli spogliatoi perché pioveva dentro) che tra l’altro abbiamo dovuto fittare (mentre alla ditta privata che ha organizzato il Carnevale il giorno dopo è stata assegnata gratuitamente).

“Nonostante l’indifferenza dell’amministrazione Comunale il nostro sguardo è già rivolto a domenica 2 marzo 2025 quando metteremo in scena la Fharzetta dell’anno prossimo; pur comprendendo che a chi Governa la satira possa dar fastidio e mentre ironizziamo sui goffi e maldestri tentativi di ostacolarci continueremo a fare il nostro dovere, convinti che anche attraverso questo tipo di attività si possa nutrire la democrazia e la partecipazione dei cittadini”.

Articoli Correlati