“L’illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari” - Antonio Gramsci
HomeCalabriaVibo ValentiaTropea (VV), il sindaco Macrì: "Nessun degrado a Villa Ghirlanda"

Tropea (VV), il sindaco Macrì: “Nessun degrado a Villa Ghirlanda”

“VILLA GHIRLANDA, non vi è alcun degrado, ma solo circoscritte criticità sulle quali, per altro, si è già intervenuti. L’assenza di sorveglianza e custodia continuativa ha sicuramente favorito vandalismi derivanti da un uso improprio del sito.

– RIDUZIONE DELLA TASSA SUI RIFIUTI TARI A FAVORE DEI NUCLEI FAMILIARI CON COMPONENTI DISABILI. L’introduzione di facilitazioni destinate alle categorie più fragili sarà possibile attingendo a risorse diverse dalla applicazione della tariffa e che quindi non gravano sull’utente come costi del servizio, cosa che l’Esecutivo può permettersi alla luce dell’eccellente condizione di salute economica delle casse comunali e della nostra fiorente industria turistica”.

 

È quanto dichiara il Sindaco Giovanni Macrì intervenendo in merito all’ennesima mozione da parte dei consiglieri di minoranza discussa in Assise ed esprimendo soddisfazione per l’approvazione nei giorni scorsi da parte del Consiglio Comunale di questa nuova iniziativa che risponde ad un’esigenza sociale.

 

“Villa Ghirlanda – ha aggiunto il Primo Cittadino – è uno spazio pubblico che quest’Amministrazione Comunale ha restituito alla piena ed aperta fruizione pubblica, sottraendolo a vere e proprie occupazioni abusive e trasformandolo da selva oscura in parco attrezzato. Come sempre – ha proseguito – siamo di fronte alla fotografia allarmistica, strumentale e mistificatoria della realtà di qualche consigliere di minoranza; rappresentazioni maniacali smentite dai fatti e dalla stessa contraddittoria elencazione, fatta dai sottoscrittori della mozione, dei numerosi riconoscimenti prestigiosi ed autorevoli (Bandiera Blu, Comune Fiorito, Borgo dei Borghi 2021, Comune Plastic Free, Cinque Vele) che la nostra destinazione ha conquistato e continua a conquistare proprio per il suo documentato impegno nella tutela della eco-sostenibilità, nella pulizia e decoro urbano e nella promozione di una sempre più diffusa coscienza e partecipazione ecologista.

 

L’affidamento a breve della gestione dei bagni pubblici – prosegue il Sindaco – colmerà anche l’attuale gap nella sorveglianza e continue e nella manutenzione ordinaria di questo spazio pubblico.

 

Il punto relativo alla modifica del Regolamento per la riduzione della tassa sui rifiuti Tari a favore dei nuclei familiari con componenti disabili, è stato approvato dal Consiglio nonostante il curioso disappunto della consigliera Annunziata Pensabene, peraltro già delegata ai servizi sociali, che però si è astenuta sostenendo che questa ulteriore iniziativa comunale di sostegno sarebbe scorretta in quanto le categorie svantaggiate interessate beneficerebbero già di altri aiuti statali”.

Articoli Correlati