“La verità è la nostra padrona, non noi i suoi padroni” - Mihai Eminescu
HomeCalabriaReggio CalabriaDenunciate tre persone nel Reggino per reati ambientali, furto e guida sotto...

Denunciate tre persone nel Reggino per reati ambientali, furto e guida sotto effetto di droga

I carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo (Rc), nell’ambito di controlli finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati in genere, con particolare attenzione al controllo della circolazione stradale, hanno denunciato tre persone per reati in materia ambientale, furto aggravato e guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti. Nello specifico, a Bova Marina (Rc), i carabinieri hanno deferito all’Autorità Giudiziaria per attività di gestione di rifiuti non autorizzata, un 43enne originario di Melito di Porto Salvo, fermato a bordo di un autocarro mentre trasportava calcinacci provenienti da lavori di demolizione e costruzione di edifici nonché parti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, privo delle previste autorizzazioni, del formulario gestione rifiuti e dell’iscrizione all’albo nazionale gestori ambientali.

A Melito di Porto Salvo, invece, i carabinieri della Sezione radiomobile hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un 42enne per furto aggravato, fermato dopo aver sottratto generi alimentari da un supermercato, e un 37enne, sorpreso alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. L’uomo, infatti, a seguito di incidente stradale autonomo, è stato sottoposto al test tossicologico risultando positivo ai cannabinoidi.

Infine, in materia di illeciti amministrativi, un 63enne e una 46enne sono stati segnalati alla locale Prefettura, in quanto trovati in possesso di marijuana dopo essere stati sottoposti a perquisizione.

Articoli Correlati