“La libertà, Sancio, è uno dei doni più preziosi che i cieli dettero agli uomini… Quindi per la libertà come per l’onore si può e si deve rischiar la vita” - Cervantes – “Don Chisciotte”
HomeCalabriaReggio Calabria, "operazione Hybris": scarcerati i fratelli Massimiliano e Federico Copelli

Reggio Calabria, “operazione Hybris”: scarcerati i fratelli Massimiliano e Federico Copelli

Il Tribunale della Libertà di Reggio Calabria, accogliendo il ricorso presentato dall’avvocato Fortunata Copelli, ha disposto la scarcerazione dei fratelli Massimiliano e Federico Copelli, arrestati nell’ambito dell’operazione “Hybris” ” coordinata dalla Dda di Reggio Calabria contro la cosca Piromalli con l’accusa di aver acquistato un quantitativo di sostanza stupefacente per la futura cessione a terzi.

La difesa di Massimiliano e Federico Copelli ha proposto al Tribunale della Libertà di Reggio Calabria il riesame dell’ordinanza degli arresti domiciliari eccependone la nullità per mancata delle esigenze cautelari formulate con l’ordinanza emessa in data 06.03.2023  per fatti risalenti al 2020. Massimiliano Copelli era stato arrestato in Portogallo a seguito di Mandato d’arresto europeo e consegnato alle Autorità Italiane il 20.03.2023. Il TDL, presieduto dal Dott. Antonino Genovese, rispondendo all’istanza formulata dall’avvocato Fortunata Copelli ha disposto l’immediata scarcerazione degli indagati.

 

Articoli Correlati