“Gli eserciti cessano di avanzare perchè le persone hanno le orecchie e i pastori e i soldati giacciono sotto le stelle scambiandosi opinioni” - Patti Smith – “People have the power”
HomeCalabriaReggio CalabriaCancro al seno, a Reggio Calabria Comune e associazioni rilanciano il tema...

Cancro al seno, a Reggio Calabria Comune e associazioni rilanciano il tema della prevenzione

E’ tornata a riunirsi la quinta commissione consiliare Politiche sociali, Sanità e Salute, presieduta dal consigliere comunale Carmelo Romeo, alla presenza, fra gli altri, del presidente del Consiglio comunale, Enzo Marra, dell’assessore, Rocco Albanese e del consigliere metropolitano delegato alla Salute, Giuseppe Giordano. Al centro dei lavori dell’organismo di Palazzo San Giorgio è stato posto il tema sempre di stringente attualità della prevenzione del tumore al seno, di cui è discusso, in modo approfondito, insieme al presidente della Lega italiana per la lotta contro i tumori, sezione Reggio Calabria, Ernesto Giordano.

“Siamo davvero grati al presidente Giordano – ha dichiarato a margine dei lavori il consigliere comunale e presidente della quinta Commissione, Romeo – e a tutti coloro che operano all’interno della LILT per il fattivo contributo di idee e gli utili spunti di riflessione che offrono al lavoro delle istituzioni cittadine. La LILT è una realtà virtuosa, punto di riferimento indispensabile sul territorio per i cittadini, grazie all’opera generosa e costante che da anni questa associazione svolge al servizio della comunità”.

Il tema della prevenzione, è stato più volte ribadito nel corso della riunione, assume da sempre un rilievo di primaria importanza nell’ambito delle politiche sanitarie e ancor di più in questo particolare momento storico, poiché, ha messo in evidenza Romeo, “la pandemia ha inflitto un colpo durissimo anche al meccanismo di screening e monitoraggio che normalmente veniva svolto con cadenza periodica. Siamo dunque alle prese, oggi, con la delicata gestione dei ritardi che in questi ultimi due anni si sono accumulati e dei profili di rischio che tale contesto è destinato inevitabilmente a produrre nel medio e lungo periodo. Dal dottor Giordano – ha aggiunto il rappresentante di Palazzo San Giorgio – abbiamo ricevuto un’ampia e dettagliata disamina circa lo stato dell’arte nel territorio cittadino, con riferimento in particolare al tema della lotta al tumore del seno che, come sappiamo, costituisce la forma di neoplasia più diffusa in assoluto nella popolazione femminile”.

La diagnosi precoce, è stato rimarcato, resta l’arma più efficace, “e su questo terreno l’amministrazione comunale intende fare la propria parte continuando ad affiancare la LILT e tutte le realtà associative che operano in questo ambito, per far sì che ci sia una sempre più forte e radicata consapevolezza nella collettività rispetto all’importanza di individuare per tempo l’insorgere della patologia ed affrontare il problema nel migliore dei modi”.

Il presidente Giordano, in questa direzione, ha illustrato il percorso di iniziative di sensibilizzazione e attività a carattere informativo che vedono protagonista la LILT sul territorio. “Un percorso rispetto al quale – ha poi concluso Romeo – il Comune ma anche la Città metropolitana, come ribadito dal collega Giuseppe Giordano, intendono offrire pieno e concreto supporto. Ringrazio in tal senso tutti i componenti della Quinta Commissione per l’approccio operativo e costruttivo che anima i lavori di questo organismo consiliare e che ci consente di sostenere al meglio l’opera che le associazioni del territorio svolgono a tutela della salute dei cittadini”.

Articoli Correlati