“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla” - Gabriel Garcia Marquez
HomeCalabriaCrotoneA Crotone la "Maratona di Lettura" del Consiglio comunale delle bambine e...

A Crotone la “Maratona di Lettura” del Consiglio comunale delle bambine e dei bambini e delle ragazze e dei ragazzi

Lo scenario del Parco Pitagora, i libri, la musica e soprattutto l’entusiasmo di centinaia di alunni delle scuole crotonesi sono stati gli ingredienti della “Maratona di lettura” promossa dal Consiglio Comunale delle Bambine e dei Bambini e delle Ragazze e dei Ragazzi del Comune di Crotone in collaborazione con la Biblioteca Comunale “Armando Lucifero” in occasione della Giornata Internazionale del Libro e del diritto d’autore.

Una partecipata iniziativa che si è tenuta questa mattina nel corso della quale oltre a letture e racconti ci sono stati momenti teatrali e musicali a cura delle scuole stesse anche con la partecipazione di ospiti “speciali”.

Il tema trattato è stato la terra, in considerazione che la giornata precedente, il 22 aprile, si è celebrata la Giornata Internazionale della terra.

All’iniziativa con i consiglieri baby hanno partecipato il sindaco Vincenzo Voce e la presidente del CC.BB.RR. Dalila Venneri

Dopo l’introduzione del vice sindaco del CC.BB.RR. Matteo e della presidente Venneri e il saluto del sindaco Voce e l’intervento della responsabile della Biblioteca Valeria Cassano e del funzionario Antonio Siclari si è dato il via ad una vera e propria maratona di lettura nel corso della quale gli alunni delle scuole presenti si sono passati il testimone in nome della cultura e del rispetto dell’ambiente.

Da Esopo a Gianni Rodari, da Brecht a Jean Giono sono stati tanti gli autori protagonisti delle lettura da parte dei ragazzi.

Protagonisti anche i ragazzi che hanno partecipato al progetto “Frequenze Bibliotecarie”.

“Questa di oggi è una giornata bellissima. Ed a renderla speciale siete voi” ha detto il sindaco Voce nel suo intervento.

“Oggi celebriamo sia la giornata della Terra che quella del libro. Abbiamo organizzato con i ragazzi questa fantastica giornata. Un momento di convivialità per riscoprire il senso di appartenenza al territorio ma anche alla nostra cultura” ha detto la consigliera Comunale Dalila Venneri.

 

Articoli Correlati