“Chiunque sia un uomo libero non può starsene a dormire” - Aristofane
HomeCalabriaCrotoneTragedia di Cutro: sul posto le unità cinofile del Soccorso Alpino Calabria

Tragedia di Cutro: sul posto le unità cinofile del Soccorso Alpino Calabria

Proseguono le operazioni di ricerca per l’individuazione di corpi di altri dispersi nel disastro del naufragio dell’imbarcazione turca sovraccaricata a pochi metri dalla spiaggia di Steccato di Cutro (KR) avvenuto lo scorso 26 febbraio 2023.

Nella giornata di oggi, presenti sul luogo anche due Unità Cinofile da Ricerca in Superficie (UCRS) del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria (SASC) attivate e coordinate dal Dipartimento di Protezione Civile Calabria.

I soccorritori hanno lavorato con ogni mezzo a disposizione e, anche le unità cinofile del SASC hanno dato il loro piccolo contributo in questa immane tragedia che ha colpito la Calabria setacciando la massa di materiale trasportato dal mare ed un importante accumulo di posidonia sulla spiaggia di Praialonga (KR).

Una UCRS del SASC sarà presente anche domani nelle zone del disastro in concerto con le autorità competenti che si stanno occupando del coordinamento delle ricerche.

Articoli Correlati