“La verità non muore mai” - Seneca
HomeCalabriaIntimidazione a consigliere comunale Amantea, Succurro (Anci Calabria): "Vicinanza e sostegno incondizionati"

Intimidazione a consigliere comunale Amantea, Succurro (Anci Calabria): “Vicinanza e sostegno incondizionati”

«Vicinanza, solidarietà e sostegno incondizionati a Salvatore John Campanella, consigliere comunale di Amantea vittima di un recente, gravissimo atto intimidatorio, forse perfino ritorsivo, riconducibile alla sua attività consiliare in materia di concessioni degli spazi pubblici al servizio del commercio». È quanto ha affermato la presidente dell’Anci Calabria, Rosaria Succurro, a margine di un incontro istituzionale, sottolineando che «l’episodio subito da Campanella è inaccettabile», che «inquirenti e investigatori stanno già svolgendo un lavoro meticoloso sul caso» e che, «a prescindere dai colori della politica e dal periodo di campagna elettorale, è indispensabile solidarizzare con il consigliere Campanella ed esprimere ferma riprovazione per il grave fatto accaduto, che è, insieme, un atto di sfida alla legalità, alla democrazia e alla convivenza civile». «Ci auguriamo – conclude la presidente Succurro – che i responsabili della vicenda siano individuati e puniti al più presto. Campanella non è da solo né mai lo sarà». 

Articoli Correlati